Martedì, 2 Marzo 2021
India

Il ghiacciaio frana e travolge una diga: si teme una strage

In India il crollo ha causato lo straripamento del fiume Alaknanda e una potente inondazione. Il numero delle vittime non è ancora confermato, potrebbe essere molto alto

Si teme una strage. La frana di una parte di un ghiacciaio sull'Himalaya ha causato lo straripamento del fiume Alaknanda, in India, e una grave inondazione. Il numero delle vittime non è ancora confermato. Potrebbe essere molto alto.

La frana di un ghiacciaio sull'Himalaya e l'inondazione

La valanga causata dal distaccamento di una parte di ghiacciaio ha rotto la diga e distrutto ponti e strade. In corso i soccorsi. I villaggi lungo fiume vengono evacuati.

Le autorità temono diverse vittime in quanto, secondo i media, almeno 150 operai che lavorano in una centrale elettrica, sarebbero stati travolti dalle acque nello stato di Uttarakhand anche se ancora non ci sono conferme ufficiali.  Per ora è stata confermata la morte di tre persone, ma si teme un bilancio molto pesante tra gli abitanti locali e in particolare tra gli operai della centrale idroelettrica collegata alla diga, letteralmente scavalcata dall’acqua spostata dall’urto della frana ghiacciata.

Le immagini che circolano sui social sono drammatiche: l’onda di piena provocata dall’impatto del ghiaccio franato si abbatte sulle sponde del fiume e su una vallata del distretto di Chamoli. “Abbiamo localizzato almeno tre cadaveri sul letto del fiume". Secondo un ultimo aggiornamento le persone scomparse sono 150, "e ci sono 16 o 17 persone intrappolate all’interno di un tunnel”, ha detto all’Afp un portavoce della polizia nello stato di Uttarakhand

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ghiacciaio frana e travolge una diga: si teme una strage

Today è in caricamento