Martedì, 28 Settembre 2021
Mondo Pakistan

Francesco Cassardo, in salvo l'alpinista italiano gravemente ferito sull'Himalaya

L'alpinista italiano ferito durante la discesa dal Gasherbrum VII è stato recuperato dall'elicottero messo a disposizione delle Autorità pachistane ed è in volo verso Skardu

E' stato tratto in salvo Francesco Cassardo. L'alpinista italiano ferito durante la discesa dal Gasherbrum VII, in Pakistan, è stato recuperato dall'elicottero messo a disposizione delle Autorità pachistane ed è in volo verso Skardu. "Francesco è sull'elicottero verso Skardu" ha scritto su Facebook Cala Cimenti, il compagno di cordata di Cassardo. La Farnesina e l'Ambasciata in Pakistan hanno seguito senza sosta la situazione dell'alpinista, mantenendosi sempre in contatto con la famiglia. Anche il Ministro Enzo Moavero è stato aggiornato. Ora Cimenti scenderà a piedi dalla montagna. "Sono dispiaciuto di aver lasciato solo Francesco sull'elicottero - ha detto Cimenti - ma non ho potuto fare diversamente".

Francesco Cassardo, "condizioni migliori di quanto temuto"

La Farnesina conferma che le condizioni dell'alpinista Francesco Cassardo, soccorso in Pakistan, "appaiono migliori di quanto inizialmente temuto'. "Sulla base delle informazioni raccolte dall'Unita di Crisi della Farnesina, Francesco Cassardo è cosciente, sono state riscontrate alcune fratture e sono in corso ulteriori accertamenti per verificarne l'esatto quadro clinico complessivo", afferma una nota del ministero degli Esteri. 

"La Farnesina conferma che le condizioni dell'alpinista Francesco Cassardo, anche grazie all'operazione di salvataggio, via elicottero, organizzata dalle Autorità pachistane, per trasportarlo dal monte Gasherbrum VII al ''Combined Military Hopistal'' della città di Skardu, appaiono migliori di quanto inizialmente temuto", si legge nella nota.

L'incidente di Francesco Cassardo sul Gasherbrum VII

E' scivolato mentre scendeva dal Gasherbrum VII, in Pakistan, l'alpinista piemontese Francesco Cassardo. Le sue condizioni sono gravi ma stazionarie. I soccorsi sono stati complessi. - "La situazione dei soccorsi in Pakistan è complessa, ha delle regole che vanno seguite e spesso gli alpinisti lo fanno poco a livello preventivo, poi quando sono nei guai è difficile porvi rimedio. Il sistema di soccorso è complicato, gli unici autorizzati a fare voli sono i militari, l'unica organizzazione abilitata a organizzare voli civili è l'Askari che però, scottata in passato, vuole delle garanzie prima di intervenire. Né Cala Cimenti né Cassardo hanno predisposto per tempo queste garanzie". Così all'Adnkronos l'alpinista Agostino Da Polenza, in merito alla situazione in cui si sono trovati i due giovani italiani bloccati in attesa dei soccorsi sulla vetta del Gasherbrum VII.

L'Askari, infatti, è un'organizzazione privata formata da ex militari di alto rango che ha la concessione esclusiva di trasportare civili su tutto il territorio pakistano. Non avendo però elicotteri propri, di volta in volta chiede all'Esercito di fornirglieli. "La prima cosa che fa - spiega Da Polenza - è farsi pagare dal committente per pagare a sua volta l'Esercito. Possiamo contare su un ex generale dell'esercito pachistano, una persona per bene che tutte le volte intercede perché i voli vengano effettuati in attesa che le famiglie possano pagare".

Francesco Cassardo, tratto in salvo dall'elicottero

"L'elicottero che avrebbe dovuto decollare verso Francesco e Cala - continua Da Polenza - era in attesa di partire ma c'erano già due prenotazioni prima su K2 e Broad Peak e quando era il momento di intervenire era troppo caldo: il volo non poteva diventare operativo a una quota come quella, intorno a 6000 metri, l'aria rarefatta avrebbe potuto mettere in pericolo la riuscita dell'operazione. Per questo motivo il volo è stato rinviato". Nell'attesa dell'elisoccorso gli alpinistri Denis Urubko e Don Bowie erano partiti all'alba di ieri per raggiungere a piedi Cala Cimenti e Francesco. Lo hanno trasportato più a valle per permettere un più rapido arrivo dei soccorsi. Infine è decollato poco prima delle 3 (le 6 a Islamabad) l'elicottero messo a disposizione dalle Autorità pachistane per raggiungere Cassardo.

cas-5

Il Gasherbrum è un gruppo montuoso localizzato nella regione Nord-Orientale del Baltoro nella catena del Karakoram, sull'Himalaya.

Il luogo del soccorso (foto Confortola)

Alpinista italiano grave sull'Himalaya: elicotteri negati, gli amici lo portano giù a piedi 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco Cassardo, in salvo l'alpinista italiano gravemente ferito sull'Himalaya

Today è in caricamento