rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
ATTENTATI

Francia, sparatoria in un liceo di Grasse: "Diversi feriti, arrestato un 17enne"

E' stato il preside del liceo Tocqueville di Grasse, vicino Cannes, nella regione della Provenza, a salvare "con un gesto eroico" gli studenti da quella che poteva essere una strage: arrestato un 17enne con la mania delle stragi di massa

Torna l'incubo attentati in Francia. Una sparatoria è avvenuta nel liceo Alexis de Tocqueville di Grasse, vicino Cannes, nella regione della Provenza. Un 17enne è stato arrestato dopo la sparatoria: non ci sarebbero altri sospetti in fuga come prima comunicato dalla Polizia. Sono otto i feriti, tra cui il preside presumibilmente l'obiettivo dell'aggressore, ma non è in pericolo di vita: tra i feriti ci sono anche i genitori di due studenti.

Il 17enne era armato con una pistola, un revolver, un fucile e una granata: secondo fonti vicine alle indagini aveva visionato su internet video di uccisioni di massa. Il ministro francese per l'Educazione Najat Vallaud-Belkacem, ha ringraziato il preside dell'istituto per l'eroico intervento a protezione degli studenti prima di essere raggiunto da un colpo d'arma da fuoco a un braccio.

Il 17enne, secondo il sindaco di Grasse, Jerome Viaud, proviene da una famiglia conosciuta in città: sul suo profilo Facebook risulta evidente la sua passione per le stragi, come quella di Columbine, 13 morti nel 1999. Secondo testimoni, il giovane ha sparato quattro volte con un fucile

Attentato Francia oggi 16 marzo 2017




Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francia, sparatoria in un liceo di Grasse: "Diversi feriti, arrestato un 17enne"

Today è in caricamento