rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Mondo Francia

Francia nel caos: nuovo scandalo per Fillon, si dimette anche il ministro degli Interni Le Roux

Il ministro degli Interni francese Bruno Le Roux è indagato per aver assunto le due figlie come assistenti parlamentari. Una vicenda che ricorda da vicino quella del candidato della destra alle presidenziali Fillon su cui ora spunta un affare con Putin

PARIGI - Il ministro degli Interni francese Bruno Le Roux si è dimesso. Il ministro socialista è indagato per aver assunto le due figlie come assistenti parlamentari tra il 2009, quando erano minorenni, e il 2016. La tv TMC ha riferito ieri sera che Le Roux ha fatto alle figlie vari brevi contratti tra il 2009 e il 2016 per un totale di 55.000 euro. Le ragazze erano ancora a scuola quando sono state assunte la prime volta e hanno continuato a lavorare per il padre, percependo denaro pubblico, mentre erano all’università.

La vicenda di Le Roux ricorda da vicino quella del candidato della destra alle presidenziali Francois Fillon, a sua volta sotto inchiesta per la vicenda del milione di euro ricevuto dalla moglie Penelope e figli per incarichi apparentemente fittizi come suoi assistenti parlamentari.

E proprio sulla testa del candidato gollista alle presidenziali francesi del mese proprio Francois Fillon cade una nuova pesantissima tegola. Dopo il 'Penelopegate'  la rivista 'Le Canard Enchaine', autrice dei precedenti scoop, ha rivelato che l'ex premier ottenne in due tranche 46.500 euro per organizzare in nome del miliardario libanese, Fouad Makhzoumi, conosciuto come 'il re degli oleodotti', un incontro il 19 giugno 2015, al forum economico di San Pietroburgo, con il presidente russo (con cui ha buoni rapporti) Vladimir Putin e il capo del colosso petrolifero francese, 'Total' Patrick Pouyanne. Ad organizzare l'incontro la società di consulenza 2F di Fillon.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francia nel caos: nuovo scandalo per Fillon, si dimette anche il ministro degli Interni Le Roux

Today è in caricamento