rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
FRANCIA / Francia

Francia, matrimoni gay: a breve il disegno di legge

La bozza verrà presentata il 31 ottobre al Consiglio dei ministri. Ayrault: "E' una decisione di giustizia e di uguaglianza"

Sarà presentata il 31 ottobre al Consiglio dei ministri il disegno di legge volto a legalizzare il matrimonio per le coppie omosessuali. 

A dare l'annuncio è stato il primo ministro Jean-Marc Ayrault, che l'ha definita una “decisione di giustizia e di uguaglianza, che prende atto dell'evoluzione della società”, come scrive il quotidiano francese Le Monde

Diritto all'adozione - La legge garantirà “il diritto al matrimonio anche alle persone dello stesso sesso”, tramite una modifica della norma presente nel codice civile. Nella bozza si parlerà anche della possibilità per le coppie gay sposate di poter adottare dei bambini e di fare ricorso alla fecondazione assistita, anche se questi aspetti verranno trattati un secondo momento.

“Il governo è pronto a lavorare su una legge complementare che potrebbe essere una legge sulla famiglia, che consentirà di continuare il dibattito” ha detto il premier. 

La protesta dei sindaci – Alcuni sindaci francesi si erano detti in passato contrari ai matrimoni per gli omosessuali. Il primo cittadino di Orange, Jacques Bompard, esponente del partito di estrema destra Ligue du Sud, ha organizzato a fine settembre una raccolta firme contro questa proposta, che fino ad oggi ha raccolto più di mille adesioni.

“Se mai questa legge funesta dovesse entrare in vigore, propongo di introdurre un articolo che permetta ai sindaci, sulla base di una clausola di coscienza, di non celebrare questi matrimoni” ha spiegato Bompard. 

La risposta di Ayrault non si è fatta attendere. “E' importante ricordare che in uno Stato di diritto, in una democrazia, quello che conta è il voto dei cittadini – ha detto il premier – Io rispetto le opinioni diverse, ma allo stesso tempo i francesi hanno votato e quello che prevarrà è il voto in Parlamento” ha concluso Ayrault, secondo il quale la legge potrebbe entrare in vigore già dal prossimo anno. 

Intanto anche il segretario generale dell'Ump, Jean-François Copé, ha mostrato il proprio scetticismo verso questa proposta, ed ha chiesto che vengano organizzati degli “stati generali della famiglia” per discutere di questo provvedimento.

La legalizzazione del matrimonio gay era stata una delle promesse fatte dal presidente François Hollande durante la campagna elettorale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francia, matrimoni gay: a breve il disegno di legge

Today è in caricamento