Giovedì, 24 Giugno 2021
PROCESSI / Francia

Strangolò otto neonati dopo il parto: mamma "mostro" a processo

E' iniziato in Francia il processo nei confronti di Dominique Cottrez, 51 anni, accusato di aver ucciso otto dei suoi figli subito dopo il parto

Foto Twitter France24

FRANCIA -  Si è aperto oggi il processo a una donna di 51 anni, Dominique Cottrez, accusata di infanticidio, per aver assassinato otto suoi figli subito dopo il parto. Secondo l'accusa, la donna "ricorreva all'omicidio come mezzo di contraccezione". Secondo la difesa, invece, questa madre di due figlie e nonna, agiva spinta da altre motivazioni: obesa fin dall'infanzia, Cottrez dissimulava le sue gravidanze, partoriva da sola, strangolava i neonati e poi li nascondeva vicino a lei. Per vent'anni a partire dal 1989 è riuscita a mantenere solo per sé questo segreto.

IL SUO RACCONTO - "Ogni volta - aveva raccontato lei stessa in un'intervista a gennaio scorso - speravo che qualcuno si accorgesse che ero incinta. Forse avrei parlato, forse mi sarei curata". La donna ha anche sostenuto nel corso degli interrogatori che tutti i neonati erano frutto di una relazione incestuosa con il padre. Ma le autopsie hanno verificato che invece erano tutti figli del marito.

LA SCOPERTA - L'intera vicenda è venuta alla luce casualmente, quando l'acquirente della villetta di famiglia, facendo dei lavori di ristrutturazione nel giardino, ha trovato i cadaveri di due neonati avvolti nella plastica. Le successive ricerche hanno permesso di rinvenire altri cadaveri nella cantina, nel garage e persino negli armadi della casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strangolò otto neonati dopo il parto: mamma "mostro" a processo

Today è in caricamento