Giovedì, 21 Gennaio 2021
Mondo

Francia, uomo armato spara su treno Amsterdam-Parigi: tre feriti

Si è sfiorata la tragedia: l'uomo a sparare è un marocchino di 26 anni già sotto la lente dei servizi segreti. A bloccarlo tre marines, anche loro passeggeri, che hanno sentito caricare l'arma. Tre feriti tra cui l'attore Jean-Hugues Anglade

Momenti di terrore sul treno ad velocità Thalys, in viaggio tra Amsterdam e Parigi. Un marocchino di 26 anni armato di kalashnikov ha aperto il fuoco su alcuni passeggeri: il bilancio è di tre feriti, di cui due gravi, un militare americano e un cittadino britannico, e l'attore francese Jean-Hugues Anglade. L'aggressore è stato poi arrestato. Tutto è successo vicino ad Arras, nel nord della Francia.

Secondo i media locali, l'uomo che ha dato vita alla sparatoria sarebbe salito sul treno a Bruxelles, intorno alla 16: nella toilette ha caricato l'arma. Ma tre passeggeri, militari americani, hanno sentito il rumore e si sono insospettiti. Così gli uomini lo hanno bloccato prima che aprisse il fuoco ma sono comunque rimasti feriti, uno da un proiettile e l'altro da una coltellata. Nessuno dei due sarebbe però in pericolo di vita. L'assalitore è stato arrestato e per quanto riguarda il movente dell'attacco anche se si pensa al terrorismo è ancora troppo presto per confermarlo. A commentare l'accaduto il presidente francese François Hollande.


L'autore della sparatoria sul treno, 26 anni, è "di origine marocchina". Lo riferisce Sliman Hamzi, un funzionario del sindaco della polizia francese, alla tv i-Tele Lo riferisce il quotidiano locale La Voix du Nord. Secondo altri media, l'uomo sarebbe salito alla stazione di Bruxelles. Secondo il ministero dell'Interno francese il responsabile della sparatoria era noto ai servizi segreti francesi, confermando quanto riportato sui media secondo cui l'uomo sarebbe stato oggetto di una "scheda di segnalazione". 

I FERITI - Tre persone sono rimaste ferite: un cittadino americano, uno britannico e l'attore francese Jean-Hugues Anglade, rimasto colpito in modo più lieve ad una mano. Gli altri viaggiatori - tra le 200 e le 300 persone in gran parte francesi, olandesi, belgi e inglesi - dopo i momenti di tensione, sono stati ospitati in una sala messa a disposizione dal comune di Arras in una scuola nei pressi della stazione, dove il treno si è fermato. Molti di loro sono sotto shock. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francia, uomo armato spara su treno Amsterdam-Parigi: tre feriti

Today è in caricamento