rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Mondo Germania

Paura all'aeroporto di Francoforte: passeggeri intossicati da gas sconosciuto

Sono sei le persone che sono dovute ricorrere alle cure mediche dopo essere rimaste intossicate nella zona dei check-in al Terminal 1 dell'aeroporto di Francoforte. Secondo la Bild una persona avrebbe spruzzato la sostanza irritante

Scene di panico all’aeroporto di Francoforte, in Germania, dove un sospetto attacco con gas lacrimogeni avrebbe provocato almeno sei feriti. Lo riportano gli organi di informazione tedeschi.

Diversi passeggeri al Terminal 1 hanno lamentato irritazioni oculari e alle vie respiratorie. Come riferito dalla polizia aeroportuale, in sei sono rimasti leggermente feriti. Al momento le cause sono poche chiare: potrebbe essere stato spruzzato spray al peperoncino o altro gas irritante.

I vigili del fuoco hanno valutato che non è più rilevabile nell'aria la presenza di gas irritante. La situazione sembra dunque rientrata e le indagini della polizia dovranno accertare cosa sia accaduto.

Quello che a tutti gli effetti appare poco più di un incidente avviene proprio oggi 11 settembre, 16esimo anniversario dell'attentato alle Torri Gemelle di New York e alla vigilia del più importantante appuntamento europeo dedicato all'automotive. Proprio a Francoforte aprirà domani il Salone dell'auto giunto alla 67° edizione.

Il 14 settembre apre al pubbluco una kermesse ricca di anteprime, tecnologia e design. E tra gli stand della 67esima edizione debutta anche Facebook, segno dei cambiamenti in atto nell'industria delle quattro ruote.

In Germania ci saranno assenze importanti come Fiat Chrysler, Nissan e Peugeot. A dominare la scena saranno i tedeschi, a partire dal gruppo Volkswagen che svela la nuova Polo, il crossover T-Roc e soprattutto l'ultima versione della Porsche Cayenne. E dal gruppo Volkswagen arrivano anche la Seat Arona, la Skoda Karoq e la Bentley Continental Gt.

La Bmw risponde con la gran turismo Serie 8 Concept, la sportiva Z4 Concept e la nuova generazione di suv X3. Il gruppo bavarese presenta poi una novità importante per il marchio Mini, un prototipo che anticipa la Mini elettrica di serie. Spazio anche per la Maserati con il restyling della Ghibli, la Dacia con la nuova Duster, la Hyundai con il suv Kona ma anche  il prototipo del primo SUV elettrico di Honda.

In un settore in rapida trasformazione, entrano in scena anche nuovi personaggi. Al salone di Francoforte, che chiuderà il 24 settembre, ci saranno quindi Facebook, i tedeschi di Car2go e la russa Kaspersky specializzata in sicurezza informatica. Società con un ruolo destinato a crescere in un mondo dell'auto caratterizzato da macchine sempre più digitali e connesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura all'aeroporto di Francoforte: passeggeri intossicati da gas sconosciuto

Today è in caricamento