rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
GIAPPONE / Giappone

Fukushima, di nuovo acqua radioattiva nel mare

Il versamento molto probabilmente dovuto alla furia di acqua e vento portata dal tifone Wipha che ha colpito il Giappone negli scorsi giorni

L'operatore della centrale nucleare di Fukushima ha indicato di aver rilevato acqua con alti livelli di radioattività in un canale che porta al mare, probabilmente a causa delle piogge provocate dal tifone Wipha.

Nelle acque di questo canale sono stati registrati livelli tra i 1.400 e i 2.300 becquerels per litro di raggi beta (derivanti dallo stronzio 90); il canale collega all'oceano la zona dove sono stati installati i serbatoi di acqua radioattiva della centrale nucleare danneggiata dal sisma e dallo tsunami del 2011.

Il livello di 1.400 becquerels/litro è stato registrato a 150 metri circa dal mare, i livelli più alti di 2.300 becquerels/litro in altre due zone situate più a monte.

LA VERDURA MUTANTE DI FUKUSHIMA E' UNA BUFALA

"Crediamo che sia a causa del tifone, la pioggia ha portato con sé del terreno radioattivo" facendo salire i livelli di radioattività, ha spiegato Tepco. "Procederemo alla decontaminazione", ha aggiunto la compagnia.

Lo tsunami su Fukushima. Immagini inedite scattate direttamente dalla centrale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fukushima, di nuovo acqua radioattiva nel mare

Today è in caricamento