rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Lutti / Sudafrica

I funerali di Mandela i più "imponenti" della storia

Solo l'addio a Papa Wojtyla paragonabile, a livello mediatico e di partecipazione, ai funerali di Madiba che si terranno il 15 dicembre. Attesi i capi di Stato e di governo di tutto il mondo. Mandela sarà sepolto a casa sua

Il 15 dicembre si svolgeranno i funerali "più imponenti della storia mondiale": i funerali di Stato di Nelson Mandela, primo presidente nero del Sudafrica ed eroe anti-apartheid morto a 95 anni. Ad annunciarlo è stato il presidente sudafricano Jacob Zuma.

L'ADDIO - "Autorizzeremo dei funerali di Stato per l'ex presidente Nelson Mandela, che sarà sepolto il 15 dicembre a Qunu, nella provincia di Eastern Cape", ha annunciato Zuma, aggiungendo che il 10 dicembre si svolgerà una cerimonia ufficiale allo stadio Soccer City di Soweto, vicino a Johannesburg. Le spoglie di Mandela saranno poi esposte alle Union Buildings, sede della presidenza a Pretoria dall'11 al 13 dicembre, prima della sepoltura a Qunu.

"Lavoreremo insieme per organizzare funerali degni per questo straordinario figlio del nostro Paese e padre della nostra giovane nazione", ha aggiunto il presidente sudafricano, ringraziando tutti per i messaggi di condoglianze arrivati da tutto il Sudafrica e dal resto del mondo. Il Sudafrica ha dichiarato una settimana di lutto nazionale a partire da domenica 8 dicembre, che sarà un "giorno nazionale di preghiere e riflessione".

Il paese si appresta a ricevere i capi di Stato e di governo di tutto il mondo per le esequie di Mandela, mentre dalla Cina al Tibet, da Washington a Teheran, c'è stata unanimità nel ricordare in positivo un grande uomo e leader politico. Saranno questi, forse solo a livello della cerimonia d'addio a Papa Giovanni Paolo II, i funerali più imponenti della storia, sia a livello di partecipazione che a livello mediatico.

QUNU ATTENDE IL RITORNO DI MADIBA - Nelson Mandela torerà a Qunu, il villaggio dove è nato e dove riposerà per sempre. La sua casa natale sarà la sua ultima dimora, il suo mausoleo. "Poco dopo l'annuncio della sua morte veicoli militari e auto della polizia affollavano la strada che porta alla sua casa" scrive il sudafricano Iol news on line. A bordo militari armati fino ai denti "per garantire la sicurezza dell'ultima dimora del più grande figlio del Sud africa". Questo perchè il mondo è in fermento. L'ultimo saluto a Nelson Mandela sarà solenne e si svolgerà proprio in questa piccola cittadina sudafricana nella provincia di Eastern Cape. 

"SCUSACI MANDELA" - Eppure Madiba diede istruzioni chiare riguardo alla sua sepoltura: voleva una cerimonia sobria e semplice, con solo una pietra a segnare la sua tomba che doveva essere però nella sua città natale, Qunu, raccontava giorni fa il giornale sudafricano Mail & Guardian. Da qui le parole del premier sudafricano: "Scusaci Madiba ma dobbiamo festeggiarti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I funerali di Mandela i più "imponenti" della storia

Today è in caricamento