Mercoledì, 20 Ottobre 2021
G8

G8, accordo raggiunto: "Vietato pagare riscatti ai terroristi"

Anche sul drammatico e scottante tema della guerra in Siria gli otto grandi della Terra sarebbero vicini a un accordo

I leader del G8 hanno raggiunto oggi un accordo per "reprimere i pagamenti dei riscatti ai terroristi e invitare le aziende a fare altrettanto".
Lo ha reso noto l'ufficio del premier britannico.
Stando a quanto riportato oggi dal Guardian, si stima siano stati pagati 70 milioni di dollari negli ultimi tre anni per ottenere il rilascio degli ostaggi, per una media di 2,5 milioni di dollari a vittima. Gran parte di questi soldi sarebbero finiti nelle casse dei gruppi terroristici, tra cui al Qaida, i suoi affiliati e i talebani.

SIRIA - Russia e Stati Uniti hanno deciso di dare un impulso alla conferenza di Ginevra 2 sulla Siria, benchè le rispettive posizioni "non coincidano". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, che i giornali americani descrivono tuttavia alquanto isolato rispetto agli altri sette grandi leader presenti al G8. "Le nostre posizioni non coincidono su alcuni punti, ma siamo uniti da una comune aspirazione a fermare la violenza, per porre fine al crescente numero di vittime, a risolvere il problema con mezzi pacifici, anche attraverso i negoziati di Ginevra", ha detto Putin dopo i suoi colloqui con il presidente degli Stati Uniti Barack Obama.
"Abbiamo deciso di dare un impulso al processo di negoziati pacifici e sollecitare le parti per arrivare al tavolo dei negoziati a Ginevra", ha detto Putin.
Attraverso il ministro degli Esteri, Sergey Lavrov, Mosca ha però confermato la contrarietà all'introduzione di una no-fly zone, poichè "concorrerebbe" alle operazioni degli "estremisti" e soprattutto sarebbe di ostacolo a Ginevra 2.

I leader del G8 hanno nuovamente discusso oggi della crisi siriana e sarebbero vicini a un accordo su una dichiarazione congiunta, nonostante le divergenze con la Russia. Stando a quanto riferito da fonti diplomatiche, gli otto capi di Stato e di governo "hanno ripreso la discussione" sulla Siria e starebbero ancora mettendo a punto la dichiarazione da diffondere al termine dei lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G8, accordo raggiunto: "Vietato pagare riscatti ai terroristi"

Today è in caricamento