Giovedì, 28 Ottobre 2021
Il caso / Stati Uniti d'America

Gabby Petito è stata strangolata: si cerca il fidanzato in fuga

Il medico legale ha stabilito le cause della morte della 22enne influencer scomparsa a fine agosto mentre stava facendo un viaggio on the road per l'America con il partner

Non ci sono più dubbi. Il medico legale ha stabilito la morte per strangolamento di Gabby Petito, l'influencer di 22 anni scomparsa a fine agosto mentre stava facendo un viaggio on the road per l'America, documentato sui social, con il fidanzato. Il suo corpo era stato ritrovato nella National Forest del Wyoming. L'Fbi sta ancora cercando il suo fidanzato Brian Laundrie, tornato senza di lei dopo una lunga vacanza in camper nei parchi americani.

Il viaggio di Gabby Petito col fidanzato in camper

Gabrielle 'Gabby' Petito, 22 anni, oltre 500mila follower su Instagram, era scomparsa a fine agosto. Il suo corpo privo di vita è stato trovato il 19 settembre nella Bridger-Teton National Forest, in Wyoming. Gli agenti, in seguito al ritrovamento del cadavere, avevano perquisito l'abitazione di Brian Laundrie, il fidanzato della ragazza. Laundrie è rientrato a casa, in Florida, da solo l'1 settembre e da allora si è rifiutato di parlare con gli investigatori invocando il quinto emendamento. Successivamente ha fatto perdere le sue tracce. Ora l'Fbi gli sta dando la caccia ovunque.

Gabby e il suo ragazzo erano partiti a luglio per un viaggio in camper che doveva durare quattro mesi, puntualmente condiviso sui social con foto e video della coppia apparentemente felice: baci, abbracci, colazioni, capriole sulla spiaggia. La giovane aveva documentato il viaggio anche con un video diventato virale, "Beginning Our Van Life Journey", sul suo canale YouTube chiamato "Nomadik Statik" che conta circa 35mila iscritti.

gabby petito ansa2-2

gabby petito ansa3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabby Petito è stata strangolata: si cerca il fidanzato in fuga

Today è in caricamento