rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Medicina tradizionale / Vietnam

Scoperti oltre 2mila gatti pronti per essere bolliti "per curare l'asma"

Le autorità vietnamite hanno rinvenuto quattro tonnellate di carcasse, che erano conservate in una cella frigorifera, prima di essere trasformate in prodotti di medicina tradizionale

Duemila gatti destinati al macero per la medicina tradizionale. È questa la macabra scoperta della polizia vietnamita, che si è messa sulle tracce di un mattatoio di Dong Thap, nel delta del Mekong, impegnato a uccidere i felini per ricavare parti ed elementi per la medicina alternativa.

Le autorità hanno rinvenuto quattro tonnellate di carcasse, che erano conservate in una cella frigorifera, prima di essere trasformate in prodotti di medicina tradizionale dopo un lento processo di bollitura. L'estratto di ossa di gatto, secondo la credenza, è utile per curare l'asma e l'osteoporosi.

Le carcasse congelate sono state distrutte. Altri gatti che sono stati invece salvati sono stati sottoposti a controlli sanitari. In Vietnam è consentito il consumo di cani e gatti. Numerosi ristoranti ne servono la carne, che però deve essere certificata per attestarne l'origine. Il mattatoio di Dong Thap era tuttavia privo della documentazione necessaria.

L'anno del gatto

Una scoperta che irrompe proprio nell'anno del gatto, secondo il capodanno lunare vietnamita chiamato anche Tet Nguyen Dan. Perché a differenza degli altri parte dei paesi asiatici che quest'anno hanno dato il benvenuto all'anno del coniglio, il Vietnam ha invece salutato l'anno rappresentato dal felino. Le origini dell'anno del gatto non sono chiare. La data del capodanno lunare del Vietnam è determinata utilizzando il calendario lunisolare cinese: i mesi vengono stabiliti utilizzando le orbite della Luna e della Terra, con i mesi bisestili aggiunti ogni due anni per rimanere sincronizzati con il ciclo solare.

A ogni anno del calendario viene assegnato un nome utilizzando una combinazione di 12 rami terrestri - ognuno dei quali corrisponde a un animale dello zodiaco - e 10 steli celesti. Il nuovo anno, quello iniziato nel gennaio del 2023, si chiame Quy Mao, dal decimo ramo celeste, Quy, e dal quarto ramo terrestre, Mao. In Cina, il coniglio è stato scelto per rappresentare il ramo terreno chiamato Mao. Ma in vietnamita, la pronuncia di Mao può essere molto simile a come si pronuncia la parola "gatto". Secondo diversi esperti linguisti, si tratterebbe quindi di un'assonanza linguistica tra la lingua vietnamita e quella cinese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti oltre 2mila gatti pronti per essere bolliti "per curare l'asma"

Today è in caricamento