Sabato, 25 Settembre 2021
Palestina

Gaza, bomba israeliana "abbandonata" esplode tra la gente: muore 21enne

La tragedia nella zona est di Rafah, vicino all'aeroporto: a esplodere un ordigno lasciato dall'esercito israeliano durante l'offensiva di questa estate

GAZA - A sei mesi di distanza dalla guerra, le bombe israeliane continuano a uccidere. Un 21enne palestinese è morto e il fratello è rimasto ferito in condizioni critiche dopo che una bomba è esplosa nella zona est di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. 

Lo riferisce a Xinhua il portavoce del ministero della Salute di Gaza, Ashraf al-Qedra. Fonti della sicurezza di Gaza fanno sapere che l'esplosione è avvenuta vicino all'aeroporto non attivo che si trova a est di Rafah. 

Secondo quanto si apprende, l'ordigno esploso sarebbe una bomba lasciata dall'esercito israeliano durante l'offensiva 'Margine protettivo' della scorsa estate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaza, bomba israeliana "abbandonata" esplode tra la gente: muore 21enne

Today è in caricamento