Mercoledì, 22 Settembre 2021
ROMANIA / Romania

Bimbo muore di tumore, i genitori si suicidano vicino a lui

Il Mirror racconta la terribile storia di una coppia romena, che si è tolta la vita dopo la morte del figlio di 9 anni per un tumore al cervello

CONSTANZA (ROMANIA) - Una tragedia nella tragedia. Non hanno retto alla morte del loro figlioletto di appena nove e anni e così Nicolas Arava e sua moglie Vanghel si sono tolti la vita. La loro storia è stata raccontata dal Mirror.

I vicini li hanno trovati ormai senza vita, vicino al corpo del loro bambino, nella casa di famiglia a Costanza. Secondo la ricostruzione degli investigatori, la donna si sarebbe impiccata e il suo corpo sarebbe stato poi adagiato vicino a quello del figlio e coperto con una coperta. Il padre è stato trovato impicciato in cucina.

In casa una lettera di 13 pagine nella quale i genitori hanno spiegato le motivazioni del gesto, raccontando il loro calvario iniziato sette anni fa quando al bambino era stato diagnosticato un tumore al cervello. Per il piccolo era stato subito chiaro che non ci sarebbero state speranze di sopravvivenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo muore di tumore, i genitori si suicidano vicino a lui

Today è in caricamento