Domenica, 20 Giugno 2021
Il lockdown salva scuole / Germania

Il lockdown soft all'italiana adottato anche dalla Germania

Aperte le scuole e le attività commerciali: questa la principale differenza rispetto al confinamento della scorsa primavera. Proteste a Berlino per la nuova stretta che entrerà in vigore dal 2 novembre

La cancelliera della repubblica federale di Germania Angela Merkel

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha annunciato un nuovo lockdown 'soft' che entrerà in vigore in Germania a partire da lunedì: obiettivo tornare ad avere sotto controllo la pandemia di coronavirus che per la prima volta anche nelle Repubblica Federale oggi ha sfiorato la soglia delle 15 mila infezioni nelle 24 ore.

Oggi il Robert Koch Institut ha segnalato 14.964 nuovi contagi. Il fattore di riproduzione R0 è di 1,17 e l'incidenza su 100 mila abitanti nei sette giorni è salita a 93,6 (la settimana scorsa era di 51,5). Nella Germania che ha superato al meglio la prima ondata - dall'inizio del Covid sono 464.239 i contagi, e le vittime 10.183 (85 più di ieri) - si tengono gli occhi puntati sul carico degli ospedali. La situazione sanitaria per ora è sotto controllo, ma la richiesta di posti in terapia intensiva aumenta sensibilmente. E Berlino non vuole arrivare a dover scegliere in corsia chi curare e chi no

"Non sappiamo più che origini abbiano il 75% dei contagi" ha ammesso Merkel spiegando come sia saltata la capacità di tracciamento. "È necessario ridurre i contatti del 75% dato la tracciabilità con 15 mila contagi giornalieri, è ormai una chimera."

Anche la Germania in lockdown

Dal 2 novembre 2020 in Germania pertanto saranno:

  • chiusi bar e ristoranti, permesso solo l'asporto e la consegna a domicilio
  • chiuse palestre, piscine, cinema e teatri;
  • divieto di esercitare anche per le case chiuse;
  • stop alle fiere; 
  • divieto di pernottamento negli alberghi;
  • annullati tutti gli eventi pubblici;
  • in pubblico potranno incontrarsi soltanto dieci persone di due nuclei familiari;
  • stop per tutto lo sport amatoriale
  • le partite della Bundesliga torneranno ad essere disputate a porte chiuse.

La richiesta arrivata dal governo di Berlino è quella di ridurre "al minimo" i contatti fuori dal proprio nucleo familiare.  

  • Rimangono aperte le scuole, gli asili, le attività commerciali, i supermercati e i negozi di vendita al dettaglio.

Questa la principale differenza rispetto al confinamento della scorsa primavera. Per quanto riguarda il mondo del lavoro, il governo chiede alle aziende di favorire il più possibile lo smart working.

Quello che era stato già battezzato dalla Bild come un 'lockdown light' colpisce duramente settori come gastronomia, cultura, turismo. E suscita non poche polemiche. Le misure "sono in vigore in tutto il Paese" ma ai singoli Laender spetterà varare le specifiche ordinanze. I governatori regionali che - ove si registrano contagi più bassi - hanno protestato contro la decisione della Cancelliera. Anche per questo si esprimerà n merito anche il Bundestag: non sono pochi coloro che hanno chiesto, in questi ultimi giorni, un maggiore coinvolgimento del Parlamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lockdown soft all'italiana adottato anche dalla Germania

Today è in caricamento