Giovedì, 16 Settembre 2021
Germania / Germania

La Germania sarà primo paese Ue a registrare neonati "senza sesso"

"Sarà la prima volta che la legge riconosce degli esseri umani che non sono né donna, né uomo, o sono entrambi, gente che non rientra nelle categorie legali tradizionali"

A partire dal primo novembre, la Germania sarà il primo paese in Europa a permettere ai genitori di registrare i bambini nati con le caratteristiche di entrambi i sessi, lasciando vuota la casella riservata al genere sul certificato di nascita e creando così una categoria per i "senza sesso" nei registri pubblici.

"Sarà la prima volta che la legge riconosce degli esseri umani che non sono né donna, né uomo, o sono entrambi, gente che non rientra nelle categorie legali tradizionali", ha spiegato la professoressa di legge dell'Università di Brema Konstanze Plett.


La misura intende evitare che i genitori decidano di ricorrere in fretta e furia a un intervento chirurgico per definire il sesso dei piccoli. Secondo Plett, esperta di diritti umani per gli individui intersessuali, dovranno ora seguire le leggi per regolamentare gli altri documenti d'identità: "Avremo persone che non avranno il sesso registrato sui documenti", ha spiegato l'esperta, secondo la quale questi individui non possono rientrare nelle categorie tradizionali. La decisione avrà un impatto anche sulle leggi che regolamentano il matrimonio e le unioni civili in Germania, ha avvertito Plett.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Germania sarà primo paese Ue a registrare neonati "senza sesso"

Today è in caricamento