Sabato, 24 Luglio 2021
Mondo Germania

Migranti, svolta Merkel: limiterà l'ingresso dei rifugiati in Germania

La cancelliera ha accettato per la prima volta l'ipotesi di un "tetto" annuale al numero dei rifugiati accettati in Germania, cedendo alle pressioni dei suoi alleati

Angela Merkel (Ansa)

Se non è possibile definirla "una svolta", sicuramente però è un netto cambiamento nell'impostazione delle politiche d'accoglienza. Angela Merkel ha accettato ieri per la prima volta l'ipotesi di un "tetto" annuale al numero dei rifugiati accettati in Germania, cedendo alle pressioni dei suoi alleati politici che spingono per un inasprimento dopo le recenti elezioni politiche, nelle quali il partito della cancelliera ha perso quota e la formazione di estrema destra anti-immigrati Afd ha messo a segno un exploit.

Tetto al numero dei rifugiati

Una bozza di compromesso raggiunto durante una riunione di emergenza a Berlino tra l'Unione cristiano-democratica di Germania (Cdu) presieduta dalla cancelliera e il suo alleato bavarese Csu - anticamera di negoziati con altre formazioni per trovare una coalizione di governo - parla di un futuro obiettivo di 200mila ingressi l'anno, secondo un documento ottenuto dalla France Presse.

200mila arrivi all'anno

"Vogliamo arrivare al risultato che il numero delle persone accolte per ragioni umanitarie non superi le 200mila l'anno", si legge nel testo accettato dai due partiti, che sperano in questo modo di risolvere un conflitto che li contrappone da due anni. Merkel e il presidente della Csu, Horst Seehofer, presenteranno oggi a Berlino in conferenza stampa i dettagli del compromesso, raggiunto dopo dieci ore di complicate trattative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, svolta Merkel: limiterà l'ingresso dei rifugiati in Germania

Today è in caricamento