rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
DAL MONDO / Germania

Germania, la "Repubblica dello spinello"

I sostenitori della sostanza vogliono arrivare a una legalizzazione della droga tramite una petizione, mentre le piantagioni segrete sono sempre più diffuse

Tra i due e i quattro milioni di tedeschi consumano regolarmente cannabis. Lo scrive Die Welt, titolando: "La Germania diventa la Repubblica dello spinello" e accanto la foto di un nano da giardino che fuma una grande canna.

Secondo il quotidiano di Springer, i sostenitori della sostanza vogliono arrivare a una legalizzazione della droga tramite una petizione, mentre le piantagioni segrete sono sempre più diffuse.

Il giornalista della Welt ha fatto visita a uno "Smartshop" ad Amburgo, i cui scaffali erano pieni di pipe ad acqua, cilum, bong e letteratura specializzata sulla coltura in casa di hashish o marijuana. Dietro al bancone il 41enne Martin Slemties ha spiegato come nel negozio tutto quello che viene venduto sia legale e certificato dalla camera di commercio. Non mancano i controlli della finanza e del distretto di polizia locale, che, tuttavia, finora non hanno trovato nemmeno un granello di erba o fumo.

Ultimamente - ha raccontato il gestore - non sono solo i giovani o i ragazzini che vengono ad acquistare le foglie secche di canapa con cui rullarsi una sigaretta e inalare così gli effetti del tetraidrocannabinolo (Thc).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Germania, la "Repubblica dello spinello"

Today è in caricamento