Narcotraffico: preso in Colombia Gerson Galvez, 'el Chapo' peruviano

Galvez, noto con il soprannome di Caracol (lumaca), è stato arrestato in un ristorante di Medellin sabato sera ed estradato in Peru nella notte

Gerson Galvez

A meno di ventiquattr'ore dall'arresto la Colombia ha estradato stanotte in Peru Gerson Galvez, il re della droga peruviano descritto spesso come il nuovo El Chapo, soprannome di Joaquin Guzman, boss dei cartelli messicani oggi in carcere.

Galvez, noto con il soprannome di Caracol (lumaca), è stato arrestato in un ristorante di Medellin sabato sera, ha riferito il ministero della Difesa colombiano. E' stato poi consegnato alle autorità peruviane per la sua "pericolosità" e rinviato nel suo Paese natale, ha detto il capo della polizia colombiana Jorge Nieto.

Mentre veniva scortato verso l'aereo militare peruviano che lo avrebbe trasportato in patria, Galvez ha gridato ai giornalisti che ha "il diritto di essere considerato innocente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente colombiano Juan Manuel Santos si è congratulato con la polizia nazionale su Twitter, definendo Galvez "uno dei più temuti capi criminali della regione". Secondo la polizia peruviana Galvez è "violento e aggressivo" ed era a capo di una rete "dedicata alle estorsioni, alle rapine aggravate, al traffico di droga" e ad altri reati assortiti. Lima aveva offerto 150mila dollari a chiunque avesse fornito informazioni utili per il suo arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la fidanzata di Dybala rompe il silenzio: "Tosse e dolori al corpo, sensazione perenne di disagio"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Domenica In, Roby Facchinetti annulla l'ospitata: "Bergamo è la mia città, sono devastato dal dolore"

  • Coronavirus, quale mascherina bisogna usare

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, dalla suola delle scarpe alle verdure: i chiarimenti dell'Iss

Torna su
Today è in caricamento