Mercoledì, 16 Giugno 2021
Giornalismo / Messico

Messico, due giornalisti uccisi in poche ore: la strage continua

Due killer hanno freddato il giornalista radiofonico Filadelfo Sanchez Sarmiento a Miahuatlan, nello Stato di Oaxaca. Nelle stesse ore a Veracruz veniva freddato il blogger Juan Mendoza Delgado. Ora il bilancio è di 80 giornalisti uccisi in dieci anni

MESSICO - Continua la strage di giornalisti. Le ultime due vittime sono Filadelfo Sanchez Sarmiento, ucciso a colpi d'arma da fuoco da due killer mentre lasciava la sua stazione radio nel sud del Paese a Miahuatlan nello Stato di Oaxaca. Nelle stesse ore il blogger Juan Mendoza Delgado, è stato assassinato nello Stato orientale di Veracruz ma sono ancora stati diffusi i particolari della sua uccisione. 

IL BILANCIO - Con questi ultimi due omicidi il bilancio sale a 13 giornalisti uccisi dal 2010 nello stato di Veracruz. In totale, da quando i cartelli dei narcotrafficanti hanno di fatto assunto il controllo di vaste zone del Messico, oltre 80 tra reporter sono stati uccisi in soli 10 anni e 17 sono scomparsi nel nulla. 

FILADELFO SANCHEZ SARMIENTO - Lo speaker di radio La Favorita di Miahuatlán è stato assassinato da due killer che lo hanno aspettato fuori dalla sede. L'agguato è avvenuto nel barrio di San Francisco, in calle Margarita Maza de Juárez. Con lui c'era un'altra persone che è rimasta ferita ma non è in pericolo di vita. "Ce lo aspettavamo" il lapidario commento - tra le lacrime - dei suoi colleghi: negli ultimi mesi Filadelfo Sanchez Sarmiento aveva ricevuto molte minacce di morte a causa dei suoi servizi contro i narcotrafficanti della zona.

JUAN MENDONZA DELGADO - Veracruz piange invece il blogger e direttore di Escribiendo La Verdad. La denuncia della sua scomparsa era stata presentata alla polizia dalla moglie e in breve la notizia aveva fatto il giro dei social network. Poche ore fa il drammatico ritrovamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messico, due giornalisti uccisi in poche ore: la strage continua

Today è in caricamento