Giovedì, 25 Febbraio 2021
Stati Uniti d'America

Perché una ragazzina di 15 anni è finita sulla copertina di Time

Gitanjali Rao è stata nominata prima “kid of the year” dello storico magazine statunitense. Scelta tra un gruppo di 5mila ragazzi, è scienziata e inventrice: un riconoscimento importante alla forza delle giovani generazioni

L’anno scorso Greta Thunberg fu la prima persona sotto i 25 anni a finire sulla copertina del settimanale statunitense Time come personalità dell’anno. Lo slogan che accompagnava l’immagine della 16enne attivista svedese era: “La forza della gioventù”.

A un anno di distanza, Time ha scelto di mettere in copertina Gitanjali Rao, 15enne di Denver, Colorado, come “kid of the year”. Una novità per il settimanale, che ha spiegato perché ha deciso di introdurre questa nuova categoria dopo più di 90 anni. E lo ha fatto partendo proprio dalla copertina di Greta Thunberg dell'anno scorso: “Il suo movimento per fermare il cambiamento climatico, in mezzo ad altri movimenti giovanili che hanno contribuito a cambiare il mondo in questi ultimi anni, ha mostrato come i giovani oggi abbiano un’enorme influenza e come usino questa influenza per dare forma a un mondo che corrisponda alla loro visione”. 

Per questo, Time, in collaborazione con Nickeleodeon (l’emittente tv statunitense dedicata a bambini e adolescenti), ha voluto scegliere “i ragazzi più influenti del 2020”, esaminando “social media, distretti scolastici, storie grandi e piccole”. Un vero e proprio “barometro” dei leader emergenti della generazione più giovane d’America. “Piccoli passi possono portare a grandi cambiamenti”, ha detto Andrea Delbanco, editor di Time for Kids. “Questi sono ragazzi di tutti i giorni che apportano cambiamenti nelle loro comunità in un modo divertente e accessibile, ma di grande impatto”. 

Sono stati valutati i profili di oltre 5mila candidati negli Stati Uniti, considerando il loro impatto positivo oggi e nel futuro, e alla fine si è arrivati a una rosa di cinque finalisti che ha raccolto bambini e adolescenti con i profili e i campi di azione più vari, da chi ha progettato giocattoli per bambini con disabilità a chi ha avviato discussioni innovative sul tema della giustizia razziali.

Gitanjali Rao, "kid of the year" per la rivista Time

La scelta finale è caduta su Gitanjali Rao, scienziata e inventrice tra l’altro di un dispositivo in grado di identificare il piombo nell’acqua potabile e un’app e un’estensione di Chrome che utilizza l’intelligenza artificiale per rilevare il cyberbullismo. Rao è stata intervistata dall’attrice e attivista Angelina Jolie e ha parlato del suo sogno di credere una comunità globale di giovani innovatori che lavorino insieme per risolvere i problemi del mondo. Un piano ambizioso, che dimostra il grande slancio di Rao e della sua generazione. 

Giovanissima, il viso pulito, senza trucco, lunghi capelli neri, camice bianco e scarpe da ginnastica, Gitanjali Rao non corrisponde ovviamente all’immagine stereotipata che tutti noi, in qualsiasi parte del mondo, abbiamo dell’inventore o dello scienziato: uomo, bianco e anziano. “Il mio obiettivo è non solo creare dispositivi per risolvere i problemi del mondo, ma ispirare gli altri a fare lo stesso. Perché, per esperienza personale, non è facile quando vedi che nessun altro è come te. Quindi voglio davvero difendere quel messaggio: se posso farlo io, puoi farlo anche tu e può farlo chiunque”, spiega Rao. 

“La nostra generazione sta affrontando tanti problemi mai visti prima. Ma allo stesso tempo dobbiamo affrontare vecchie questioni che ancora esistono. Ad esempio, siamo qui nel mezzo di una nuova pandemia globale, e stiamo ancora affrontando il problema dei diritti umani”, dice. “Penso che più di ogni altra cosa in questo momento, dobbiamo solo trovare cos’è che ci appassiona e risolverla. Anche se è qualcosa di piccolo come trovare un modo semplice di raccogliere i rifiuti. Tutto fa la differenza. Non bisogna sentirsi obbligati a inventare per forza qualcosa di grande”, rivela Rao. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché una ragazzina di 15 anni è finita sulla copertina di Time

Today è in caricamento