rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Il raptus omicida / Germania

Trovato col green pass falso teme di essere arrestato e uccide tutta la famiglia

Nel raptus omicida ha ucciso la moglie 40enne e le tre figlie, rispettivamente di 10, 8 e 4 anni.

Una strage di famiglia per un green pass falsificato: questo il movente dietro la strage che sabato scorso ha insanguinato la Germania. È stato il padre, Devid R., a decidere di sterminare la propria famiglia dopo essere stato scoperto con un green pass falso. L'uomo - insegnante in un istituto professionale a Wildau - aveva falsificato la certificazione di vaccinazione della moglie e per paura di essere arrestato e che gli venissero tolte le figlie, ha maturato la decisione di uccidere tutti, prima di rivolgere la pistola contro se stesso.

Il ritrovamento dei cinque corpi senza vita - padre, madre e tre figlie - è avvenuto nella casa di Senzig, frazione della cittadina di Koenigs Wusterhaus a sud di Berlino, in cui abitava la famiglia.

Poi dopo il ritrovamento della lettera d'addio, è venuto alla luce l'incredibile movente dell'uomo: secondo le prime ricostruzioni dei fatti, il padre avrebbe prima ucciso la moglie Linda, anche lei 40 anni, poi le tre figlie, rispettivamente 10, 8 e 4 anni. Infine si è suicidato. Era stato un vicino di casa a trovare i corpi e ad avvertire la polizia.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato col green pass falso teme di essere arrestato e uccide tutta la famiglia

Today è in caricamento