Domenica, 25 Luglio 2021
Mondo Stati Uniti d'America

Guantanamo non chiude, Trump cancella la promessa di Obama

Mentre Donald Trump teneva il suo primo discorso sullo stato dell'Unione, la Casa Bianca ha diffuso una copia di un ordine esecutivo firmato dal 45esimo presidente americano: Guantanamo non chiude

Una protesta per la chiusura di Guantanamo fuori dalla Casa Bianca - EPA/JIM LO SCALZO

Proprio mentre Donald Trump teneva il suo primo discorso sullo stato dell'Unione, la Casa Bianca ha diffuso una copia di un ordine esecutivo firmato dal 45esimo presidente americano: Guantanamo non chiude.

In questo modo viene smantellato l'ennesimo pezzo dell'eredità del predecessore: il decreto firmato nel 2009 con cui Barack Obama promise di chiudere il carcere di massima sicurezza a Cuba perde così ogni valore.

In passato Trump criticò gli sforzi del governo precedente per ridurre la popolazione di detenuti a Guantanamo. "Non ci dovrebbe essere nessun altro rilascio da Guantanamo. Queste sono persone estremamente pericolose e non dovrebbe essere permesso loro di tornare sul campo di guerra", disse Trump.

Primo discorso di Trump sullo stato dell'Unione: "America forte e orgogliosa" 

Anche nel suo discorso sullo stato dell'Unione, nella notte Trump ha fatto riferimento a quella prigione: "Ho appena firmato un ordine istruendo il segretario [alla Difesa Jim] Mattis affinché riveda la nostra politica di detenzione militare e tenga aperto il centro di detenzione a Guantanamo Bay"

La prigione americana a Cuba è stata usata dall'esercito Usa per ospitare sospetti terroristi sulla scia dell'attacco terroristico che sconvolse l'America l'11 settembre del 2001, in parte per tenere quei sospetti al di fuori della giurisdizione dei tribunali Usa.

A Guantanamo ci sono ancora 41 detenuti; in passato, la popolazione carceraria è arrivata fino a 780 persone. In pochi però hanno ricevuto accuse o sono stati protagonisti di un processo. L'amministrazione Obama ha negoziato il trasferimento di 201 detenuti, che nel 2009 erano 242. Il governo Bush ne liberò 532. In un anno di presidenza Trump nessun detenuto è stato rilasciato.

Tredici anni a Guantanamo per errore: "Uno scambio di persona"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guantanamo non chiude, Trump cancella la promessa di Obama

Today è in caricamento