rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Generazione distrutta / Ucraina

La lettera del bimbo ucraino alla mamma uccisa: "Farò il bravo per venire in paradiso da te"

Anatoly stava scappando da Kiev con la madre quando i russi hanno colpito la loro auto e la donna è morta. In poche righe tutto il suo dolore e il desiderio di riabbracciarla

"Sei la migliore madre nel mondo! Non ti dimenticherò mai! Buona fortuna a te in paradiso! Proverò a fare il bravo bambino per venire in paradiso da te". Nessun disegno, solo poche parole scritte su un'agendina. Parole che mescolano l'ingenuità che solo i bimbi hanno a un dolore profondo. È la drammatica lettera scritta da un bimbo ucraino, Anatoly, per la mamma morta mentre fuggiva dal Paese. 

Guerra Russia-Ucraina: le ultime notizie

La donna stava scappando dalla periferia di Kiev,  ma i russi hanno colpito la sua auto. Lei è morta sul colpo, il piccolo Anatoly si è salvato. Adesso affida i suoi pensieri a un foglio di carta: "Ti sono molto grato per la mia infanzia. Sei la madre migliore del mondo e io non ti scorderò mai. Spero che tu sia felice in cielo e spero che tu vada in paradiso. Ci vedremo in paradiso", scrive. La lettera è stata diffusa dalla conduttrice televisiva ucraina Katya Osadchaya. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lettera del bimbo ucraino alla mamma uccisa: "Farò il bravo per venire in paradiso da te"

Today è in caricamento