rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Il rischio escalation / Ucraina

A che punto è la guerra in Ucraina

Lo stallo militare lascia ampi spazi alla diplomazia che tuttavia ad oggi non vede il cessate il fuoco nell'orizzonte degli eventi. La probabilità di una escalation aumenta con il passare del tempo

Se i piani della Russia il 24 febbraio scorso prevedevano una invasione lampo di Kiev, ora alle porte di settembre la guerra in Ucraina si è incancrenita nel Donbass con l'intera regione di Donetsk e di Kerson interessata da una lenta avanzata russa e controffensive ucraine.

Nei 40 giorni trascorsi dalla cattura di Lysychansk e degli insediamenti circostanti, l'esercito russo non è stato in grado di avanzare nemmeno di 10 chilometri in alcuna direzione del fronte di 1.000 chilometri che va da Kharkiv a Kherson. Ma neppure l'esercito ucraino, che, come affermano da tempo le autorità di Kyiv doveva lanciare una grande controffensiva estiva, è stato in grado di avanzare granché di più.  

ucraina mappa-6

L'esercito russo in Ucraina continua a essere a corto di uomini mentre gli uomini di Kiev non hanno ricevuto abbastanza forniture di armamenti per formare le diverse decine di nuove brigate che richiederebbe invece una controffensiva. Tuttavia gli armamenti occidentali e soprattutto l'uso dei lanciarazzi HIMARS consente di mettere sotto pressione i russi anche oltre le linee del fronte.

La probabilità di una escalation (e di un aumento delle risorse coinvolte da entrambe le parti) aumenta con il passare del tempo. Tuttavia lo stallo militare lascia ampi spazi anche alla diplomazia che tuttavia ad oggi non vede il cessate il fuoco nell'orizzonte degli eventi. 

Un tentativo verrà fatto domani a Leopoli (Lviv) dove il presidente turco Recep Tayyip Erdogan incontrerà il presidente ucraino Volodimir Zelensky e il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres. Nell'agenda dell'incontro la situazione della centrale nucleare di Zaporizhzhia, sotto controllo russo, ma operativa grazie al lavoro di tecnici ucraini. L'Onu insiste per inviare ispettori dell'agenzia per il nucleare, Aiea, attraverso la capitale ucraina Kiev, ma Mosca non ha garantito la sicurezza del passaggio degli ispettori attraverso il territorio ucraino.

Dopo un trilaterale Guterres ed Erdogan viaggeranno verso Istanbul, dove visiteranno il centro di Coordinamento Congiunto che fornisce istruzioni, traccia la rotta e compie ispezioni delle navi in entrata e uscita dai porti ucraini. La conferma del fatto che i tre leader a Lviv faranno una valutazione dell'andamento dell'accordo per il passaggio del grano a distanza di quasi un mese dalla firma dell'intesa e probabilmente discuteranno delle misure da adottare per accelerare la partenza delle navi. Un export fondamentale a mantenere in vita l'economia ucraina. Negli scorsi giorni il ministro delle Infrastrutture ucraino, Yuri Vaskov, aveva dichiarato che si punta a far uscire 3 milioni di tonnellate di frumento a settembre e 4 a ottobre, mentre a pochi giorni dal primo mese dell'accordo le tonnellate uscite dai porti ucraini sono circa 600 mila. L'accordo ha durata 4 mesi, e in caso non vi siano problemi, tema su cui pende un enorme punto interrogativo, si rinnovera' automaticamente, ma va anche ricordato che sono almeno 25 milioni le tonnellate in attesa in Ucraina e l'accordo prevede anche il passaggio di grano e fertilizzanti prodotti dalla Russia (al momento fermo).

Le navi ucraine in arrivo in Italia 

La partecipazione dell'Onu, seppur non decisiva ai fini di una trattativa durata due mesi, ha comunque ribadito il carattere umanitario dell'accordo che Russia, Turchia, Ucraina e Nazioni Unite hanno siglato il 22 luglio. Tuttavia solo ieri, a 16 giorni dalla partenza del primo carico, e' salpata la prima nave diretta in Africa. Si tratta della Brave Commander, in rotta verso Djibouti con un carico di 23.300 tonnellate di grano destinato all'Etiopia, uno dei cinque Paesi che le Nazioni Unite considerano ad altissimo rischio carestia.

La Cina invia truppe in Russia per "esercitazioni militari"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A che punto è la guerra in Ucraina

Today è in caricamento