Lunedì, 26 Luglio 2021
Mondo Stati Uniti d'America

Incendi in California: 38 morti e centomila evacuati

I venti hanno ripreso a soffiare con violenza

Foto Askanews.it

Aumenta di ora in ora il bilancio delle vittime degli incendi che stanno devastando la California: i morti accertati sono 38, mentre resta ancora alto il numero dei dispersi, circa duecento. “Non avevo mai visto qualcosa di simile in questo Stato”, ha dichiarato alla stampa il governatore della California, Jerry Brown. “La devastazione, l’orrore, gli sfollati: è davvero qualcosa che non ci scorderemo”.

Intanto continua senza sosta l’intervento dei pompieri, oltre 10.000 sono impegnati nella battaglia contro le fiamme, mentre circa 100mila abitanti sono stati evacuati. Finora sono andati distrutti 864 chilometri quadrati di territorio con tutto ciò che vi era: boschi, case, vigne. Al momento è mantenuto lo stato di massima allerta, poiché i venti hanno ripreso a soffiare con forza sebbene si preveda che la loro attività diminuisca in serata.

Molte chiese in tutta la regione del Nord della California, a Santa Rosa, Napa, Sonoma, Petaluma e Novato ospitano gli sfollati e danno assistenza, cibo e conforto ai soccorritori. E sui social intanto cominciano a montare le critiche per l’assoluto silenzio mantenuto dal presidente americano Donald Trump su questa tragedia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi in California: 38 morti e centomila evacuati

Today è in caricamento