rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Le immagini / Russia

Maxi incendio in un centro commerciale a Mosca: almeno una vittima

Secondo gli inquirenti l'origine dell'incendio del centro commerciale Mega Khimki sarebbe dolosa

Un incendio è scoppiato nel grande centro commerciale Mega Khimki, a nord-ovest di Mosca: l'intera struttura è avvolta dalle fiamme, che si sono propagate su una superficie di 7.000 metri quadrati. La causa esatta dell'incendio sarà stabilita da un'inchiesta ma se le autorità non escludono l'origine dolosa, i vigili del fuoco sul posto parlano di un cortocircuito in un grande magazzino fai-da-te della catena Obi come l'origine dell'incendio: "L'incendio nel negozio Obi è stato innescato da un cortocircuito. Un'esplosione ha causato la propagazione delle fiamme", ha detto la fonte.

L'incendio è divampato alle 6 di stamattina (4:00 italiane) e le fiamme avrebbero causato almeno una vittima.

Le prime squadre antincendio sono arrivate sul luogo dell'incidente quattro minuti dopo l'attivazione dell'allarme antincendio. Ben 141 vigili del fuoco e 47 autopompe sono attualmente impegnati negli sforzi per spegnere l'incendio. L'agenzia di stampa "Ria Novosti" riferisce che estinzione delle fiamme è complicata dalle caratteristiche strutturali dell'edificio e dal crollo del tetto.

Mosca, incendio nel grande centro commerciale Mega Khimki

Guerra in Ucraina, le ultime notizie in diretta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi incendio in un centro commerciale a Mosca: almeno una vittima

Today è in caricamento