rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
il video / Libano

Nuovo crollo al porto di Beirut, silos collassa dopo incendio: il video

A quasi due anni dall'esplosione che ha provocato la morte di oltre duecento persone, il porto di Beirut non conosce pace: il video

Un nuovo crollo al porto di Beirut, in Libano. A quasi due anni dall'esplosione di quasi 3mila tonnellate di nitrato d’ammonio depositate nel porto senza misure di sicurezza che provocò la morte di oltre duecento persone e il ferimento di più di 7mila. Oggi è crollata una parte del moncone di silos, una struttura ormai abbandonata rimasta in piedi dopo l’esplosione del 4 agosto 2020. Le immagini e le reazioni dei testimoni sono state immortalate in diversi video sui social.

Come riferisce l'Associated Press, a causare il crollo delle strutture è l'incendio che da una settimana interessa le riserve di cereali, fermentate e incendiate grazie alle alte temperature, senza che i pompieri riuscissero a domarlo. La sezione settentrionale dei silos è franata sollevando un'enorme nuvola di polvere e sprigionando un rumore simile a un'esplosione. 

Continua a leggere su Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo crollo al porto di Beirut, silos collassa dopo incendio: il video

Today è in caricamento