Domenica, 25 Luglio 2021
Mondo Regno Unito

Incendio a Londra: salgono a 30 i morti accertati. Domato il rogo

Mentre le cause del rogo sono ancora un mistero, continua a salire il bilancio delle vittime. Corbyn: “Requisire le abitazioni di Kensington per ospitare chi è rimasto senza casa”

Fiamme alla Grenfell Tower

Mentre sono ancora in atto le indagini per capire le cause dell'incendio alla Grenfell Tower, sale il bilancio delle vittime: al momento sono 30 le morti accertate.  Lo ha annunciato la polizia britannica, che ha poi chiarito che le fiamme sono state domate.

“Sappiamo”, ha detto Stuart Cundy, il comandante della polizia metropolitana di Londra, “che almeno trenta persone sono morte”. Tra le vittime ci sono dei feriti portati in ospedale dopo il rogo.

RICERCHE CON DRONI E CANI: IL VIDEO

I corpi sono stati portati in camera mortuaria, ma altri restano nel palazzo. “Abbiamo sempre saputo che il bilancio si sarebbe aggravato”, ha ammesso Cundy. Niente, ha aggiunto il comandante della polizia metropolitana di Londra, suggerisce che “l’incendio sia partito in modo deliberato. Le indagini sulle cause dell’accaduto dureranno settimane”. Purtroppo”, ha poi proseguito, “non ci aspettiamo che ci sia alcun superstite”.

CORBYN: “REQUISIRE LE CASE DI KENSIGTON” Le case dei ricchi che abitano a Kensington, il lussuoso quartiere a due passi dal grattacielo Grenfell Tower devastato dal fuoco, dovrebbero essere requisite per ospitare quelli che sono rimasti senza una casa dopo il rogo. L’idea è del leader laburista Jeremy Corbyn, che ieri ha visitato l’area dove sorge la stuttura di edilizia popolare divorata dalle fiamme – 17 i morti in un bilancio che tutti considerano destinato a salire significativamente – e ha incontrato i residenti locali (cosa evitata invece dalla premier Theresa May).

“Bisogna trovare delle proprietà, requisirle, se necessario, in modo da garantire che i residenti vengano ricollocati nelle vicinanze”, ha detto Corbyn “il Rosso”, reduce da un successo elettorale alle legislative dell’8 giugno. Il leader labour ha parlato di case lussuose tenute sfitte, cosa “inaccettabile” nel momento in “gente senza una casa cerca un posto dove stare”. E per Corbyn l’area di Kensington è un classico “Tale of two cities”, un “racconto di due città” che vivono fianco a fianco e non si incontrano, evocando l’omonimo romanzo di Charles Dickens.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SINDACO KHAN: “VOGLIO RISPOSTE” Il sindaco di Londra Sadiq Khan, in una tesa visita ai luoghi del tragico incendio di martedì-mercoledì della Grenfell Tower, ha chiesto “risposte” rapide dall’inchiesta pubblica che verrà aperta sulle cause che hanno provocato la strage. Il primo cittadino si è ritrovato ad affrontare la dura reazione di alcuni residenti locali.
Ci sono “domande che richiedono risposte”, ha detto Khan, come scrive il Guardian, e “non possiamo attendere anni per queste risposte”. In particolare, l’inchiesta dovrà verificare come siano stati condotti i recenti lavori di ristrutturazione e se questa sia stata fatta in modo da garantire la sicurezza.

Parlando di fronte ai residenti locali, vicino alla scena del disastro, ha lodato l'”eroismo” dei vigili del fuoco che è stato “al di sopra e oltre i loro senso del dovere” nell’affrontare il pericolo.
Inoltre il sindaco ha sottolineato che il patrimonio residenziale di Londra dovrà essere verificato. “Alcuni controlli sono in corso mentre parliamo, ma devono essere accelerati”.

Alcuni residenti hanno comunicato in maniera accesa la loro disperazione al sindaco. Un bambino, sulle spalle del padre, a quanto mostrano le immagini, ha chiesto a Khan: “Quanti bambini sono morti in questo incendio?” Un uomo è stato portato via dalla polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Londra: salgono a 30 i morti accertati. Domato il rogo

Today è in caricamento