rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Mondo Regno Unito

Incendio a Londra, dispersi due italiani: "Dovevano tornare in Italia tra una settimana"

Entrambi 27 anni, architetti, originari del Veneto, i due ragazzi italiani dispersi nell'incendio della Grenfell Tower si erano trasferiti a Londra per lavoro da appena tre mesi. Su Instagram Gloria fotografava la "vista meravigliosa" dalla finestra della Torre

Nell’incendio della Grenfell Tower hanno perso la vita almeno 17 persone ma è un bilancio che le autorità hanno già definito provvisorio dato l’alto numero di dispersi, tra cui una coppia di giovani italiani. 

Si tratta di Gloria Trevisan e del suo fidanzato Marco Gottardi. Entrambi 27, architetti, erano da tre mesi nella capitale inglese per lavoro. I due ragazzi dovevano rientrare in Italia la settimana prossima, per una breve vacanza programmata e il compleanno di lui.  

Gli ultimi contatti con le famiglie risalgono ai primissimi momenti dell'incendio. I giovani hanno scritto a casa per avvisare di quello che stava accadendo. Poi il silenzio e i familiari dei due non sono più riusciti a mettersi in contatto con loro. "Siamo stati al telefono con i ragazzi fino all'ultimo istante, poi ci hanno detto che l'appartamento era invaso dal fumo e le comunicazioni si sono interrotte. Speriamo solo in un miracolo", racconta Giannino Gottardi, il padre di Marco. L'ultimo messaggio risale alle 4:07. 

"Sono molto preoccupati, sono disperati: l'hanno sentita proprio mentre è iniziato l'incendio, ha chiamato a casa per dire che stava divampando, poi non sono riusciti più a parlarle", ha detto all'AdnKronos la sindacata di Camposampiero, il paese di Gloria Trevisan. 

Appena poche settimane prima dell'incendio, Gloria aveva pubblicato su Instagram uno scatto della vista "meravigliosa" che si vedeva dalla Grenfell Tower. 

gloria trevisan-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Londra, dispersi due italiani: "Dovevano tornare in Italia tra una settimana"

Today è in caricamento