Martedì, 27 Luglio 2021
Mondo Russia

Trovati i resti dell'aereo scomparso: è precipitato in mare

Il velivolo, un un An-26, viaggiava in Estremo Oriente. Partito da Petropavlovsk-Kamchatsky, l'aereo era diretto a Palana nella Penisola di Kamchatka. A bordo 28 persone

Un Antonov 26, foto archivio ANSA EPA

Le autorità russe nelle prime ore del 6 luglio hanno riferito di aver perso i contatti con un aereo sul quale viaggiavano 28 persone, tra cui sei membri dell'equipaggio. Il velivolo un An-26, viaggiava in Estremo Oriente. Partito da Petropavlovsk-Kamchatsky, l'aereo era diretto a Palana nella Penisola di Kamchatka. Citando una propria fonte, la Tass afferma che l'aereo potrebbe essere caduto in mare. Anche per il Servizio russo di emergenza "presumibilmente il punto dove l'aereo si è schiantato è stato trovato in mare". 

Dopo lunghe ricerche da parte di due elicotteri e di squadre di soccorso, è stato individuato il luogo dove è caduto l'aereo. Nessun sopravvissuto. La comunicazione con il volo è stata persa prima della manovra di avvicinamento all'atterraggio a circa 9 chilometri da Palana.

Una fonte anonima ha riferito a Interfax che l'aereo si è apparentemente schiantato su una scogliera durante l'atterraggio in condizioni di scarsa visibilità. La dinamica del'incidente dovrà essere chiarita dall'indagine già fatta partire dalle autorità russe.

In Russia l'ultimo grave incidente aereo risaliva al maggio 2019, quando un Sukhoi Superjet della compagnia nazionale Aeroflot fu costretto ad un atterraggio di emergenza e prese fuoco sulla pista di un aeroporto di Mosca: morirono 41 persone.

E5lyKOnXMAI43YL-2

Precipita aereo militare con 85 persone a bordo: decine di superstiti tratti in salvo

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovati i resti dell'aereo scomparso: è precipitato in mare

Today è in caricamento