Mercoledì, 3 Marzo 2021
Messico / Messico

La cisterna che trasporta gas si ribalta ed esplode in autostrada: 14 morti

L'incidente è avvenuto su un'autostrada vicino al comune di Jala, nello Stato di Nayarit, sulla costa dell'oceano Pacifico nel nordovest del Messico. Le vittime sono state trovate carbonizzate all'interno delle vetture. Il bilancio potrebbe aggravarsi ancora

Il luogo dell'incidente nello Stato di Nayarit - Foto: ANSA/EPA/Francisco Avila

Il bilancio è gravissimo. Una strage sull'asfalto. Un'autocisterna con rimorchio che trasportava gas naturale liquefatto si è ribaltata ed è immediatamente esplosa ieri sera in Messico. 14 persone hanno perso la vita, incluso il conducente del mezzo pesante.

L'incidente nello Stato di Nayarit: il mezzo pesante è esploso

L'incidente è avvenuto su un'autostrada vicino al comune di Jala, nello Stato di Nayarit, sulla costa dell'oceano Pacifico nel nordovest del Paese centroamericano: per ragioni da accertare l'uomo alla guida del mezzo pesante ha perso il controllo del veicolo, che si è ribaltato più volte, poi ha preso fuoco ed è esploso.

L'esplosione ha investito almeno tre automobili che si trovavano in quell'istante vicine all'autocisterna. Le vittime sono state trovate carbonizzate all'interno delle vetture investite dalla deflagrazione.

La Procura di Nayarit ha indicato che la causa più probabile dell'esplosione è stata l'impatto causato dalla cisterna del gas GPL contro uno degli altri tre veicoli coinvolti. L'incidente si è verificato l'ultimo giorno del ponte di novembre, quando sull'autostrada il traffico era intenso per le tante famiglie di ritorno dalle vacanze. Per identificare le vittime servirà l'esame del DNA. L'unità cinofila sta ancora operando sul campo alla ricerca di eventuali altre vittime.

autocisterna esplosione messico (2)-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cisterna che trasporta gas si ribalta ed esplode in autostrada: 14 morti

Today è in caricamento