Giovedì, 15 Aprile 2021
Esteri / Svizzera

Svizzera, l'autista del pullman distratto dal dvd?

In Belgio è lutto nazionale. Il premier Di Rupo: "Stiamo vivendo un dramma nazionale". Atteso per oggi il rientro dei 28 feretri

E se lo schianto del pullman contro la parete della galleria fosse stato provocato dall'autista distratto nel inserire un dvd nel lettore? E' questa la tragica domanda alla quale stanno cercando di rispondere gli inquirenti svizzeri al lavoro per far luce sull'incidente in cui hanno perso la vita 28 persone, tra cui 22 bambini. Una domanda che viene dalle testimonianze di alcuni studenti che sono sopravvissuti anche se la procura smentisce questa ipotesi. E mentre la stampa svizzera e quella belga cercano di ricostruire le dinamiche dell'incidente, oggi in Belgio è lutto nazionale, commemorato da un minuto di silenzio tenutosi questa mattina in tutto il Paese.

"Stiamo vivendo un dramma nazionale". Così il premier belga Elio Di Rupo ha voluto ricordare le piccole vittime. "La nostra tristezza è immensa. L'intero Belgio sta piangendo i suoi bambini. Tutte le bandiere sono listate a lutto". Il tutto in attesa dell'arrivo in Belgio dei feretri delle 28 vittime, previsto entro stasera. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svizzera, l'autista del pullman distratto dal dvd?

Today è in caricamento