Venerdì, 7 Maggio 2021
Grave il bilancio delle vittime / Egitto

Scontro tra treni: almeno 32 morti nell'incidente, oltre 60 i feriti in Egitto

Impatto tra due treni nella città di Tahla, nel governatorato di Shoag. Deragliati tre vagoni con a bordo dei passeggeri. Sul posto almeno 50 ambulanze

Foto Twitter

Grave incidente ferroviario in Egitto. Due treni si sono scontrati provocando al momento almeno 32 morti e oltre 66 feriti. La collisione è avvenuta nella città di Tahla, nel governatorato di Shoag. Sono ancora frammentarie le notizie che arrivano dal luogo della catastrofe ma è certo l'alto numero di persone coinvolte presenti sui convogli. Secondo una prima ricostruzione sarebbero almeno tre le carrozze con a bordo passeggeri a essere deragliate e ad aver impattato contro un altro treno. Saranno necessari degli approfondimenti per capire l'esatta dinamica dei fatti.

Incidente treni in Egitto: una strage 

Ciò che è certo è che il bilancio delle vittime potrebbe essere destinato a peggiorare nelle prossime ore. Sul posto sono almeno 50 le ambulanze accorse per soccorrere i feriti. Si continua a cercare tra le lamiere eventuali persone rimaste coinvolte nell'incidente. I primi aggiornamenti sono stati dati da un portavoce del ministero della Salute egiziano. A lanciare la notizia sono stati i media egiziani ripresi poi dai principali network internazionali. Sky News Arabia parla già di 19 persone ricoverate nell'ospedale della città di Tahta. Tutti gli altri ospedali della zona sono in massima allerta e pronti ad accogliere le decine di ambulanze accorse sul luogo dell'incidente. Aggiornamenti più precisi arriveranno nelle prossime ore. 

I precedenti 

Questo incidente avvenuto a nord di Sohag non è il primo verificatosi in Egitto. Sotto accusa è da tempo la scarsa manutenzione delle linee ferroviarie che ha provocato già altri disastri. L'ultimo in ordine di tempo è quello avvenuto il 27 febbraio 2019 quando un locomotore non si fermò alla fine del binario e l'urto innescò un devastante incendio alla stazione di Ramses, al Cairo, che provocò 28 morti e 52 feriti. Un incidente tanto drammatico da costringere l'allora ministro dei Trasporti, Hisham Arafat alle dimissioni. 

La strage del 2002 

La ferita più grave subita dal Paese rispetto ai disastri ferroviari resta quella del 2002. In quell'occasione persero la vita 370 persone a causa di incendio divampato a bordo di un convoglio che andava da Il Cario a Luxor. Un altro grave incidente si verificò poi nel 2006 quando persero la vita 58 persone. Anche in quel caso si verificò la collisione di due treni che viaggiavano lungo lo stesso binario a nord del Cairo. Sempre un altro scontro tra due convogli, datato agosto 2017, provocò la morte di oltre 40 persone. L'incidente avvenne nei pressi di Alessandria. Infine l'ultimo impatto tra due treni del febbraio 2018 causò la morte di 15 persone nella provincia di Beheira. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra treni: almeno 32 morti nell'incidente, oltre 60 i feriti in Egitto

Today è in caricamento