Lunedì, 2 Agosto 2021
Mondo Corea del Nord

Incontro Trump-Kim, Casa Bianca: "Per ora non ci sono le condizioni"

Il presidente Usa aveva detto ieri che sarebbe "onorato" di incontrare Kim Jong-Un. Un primo spiraglio per abbassare la tensione nella penisola nordcoreana, ma è ancora troppo presto per conoscere le prossime mosse di Pyongyang

Un primo spiraglio per abbassare la tensione nella penisola nordcoreana, ma è ancora troppo presto per conoscere le prossime mosse di Pyongyang.

La Casa Bianca ha reso noto che al momento non ci sono le condizioni per un incontro tra il presidente Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un, ipotizzato poche ore prima dallo stesso Trump.

Il presidente Usa aveva detto ieri che sarebbe "onorato" di incontrare il leader di Pyongyang, alle giuste condizioni. "Se fosse appropriato per me incontrarlo, lo farei di sicuro. Ne sarei onorato", aveva spiegato il leader americano a Bloomberg, nonostante settimane di alta tensione sull'asse Washington-Pyongyang.

Dopo le dichiarazioni di Trump, però, la Casa Bianca ha chiarito che, prima di un eventuale incontro tra i due leader, la Corea del Nord deve soddisfare numerose condizioni, al momento inesistenti. 

Il portavoce Sean Spicer, citato dalla Bbc, ha affermato che Washington chiede alla Corea del Nord di mettere fine al suo comportamento provocatorio. "Chiaramente le condizioni adesso non ci sono", ha commentato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro Trump-Kim, Casa Bianca: "Per ora non ci sono le condizioni"

Today è in caricamento