Martedì, 26 Gennaio 2021
Stati Uniti d'America

L’infermiera del reparto di oncologia che si vanta sui social di non indossare la mascherina

Il caso negli Stati Uniti. L'ospedale per cui lavora ha fatto sapere che la donna è stata messa in congedo amministrativo e che sarà avviata un'indagine

Un’infermiera americana è stata sospesa dall’ospedale in cui lavorava con i pazienti oncologici dopo aver postato un video su TikTok nel quale si faceva beffe delle misure di prevenzione anti-Covid. Nel filmato, si vedeva l’infermiera con indosso il camice da lavoro e uno stetoscopio e un’espressione di esagerato stupore, insieme alla didascalia: “Quando i miei colleghi scoprono che viaggio ancora, non indosso la mascherina quando esco e lascio che i miei figli giochino con gli amici”. Il video è stato cancellato, ma sta continuando a circolare su social, ripostato in maniera molto critica da altri utenti, per stigmatizzare il comportamento dell’infermiera. 

@amandabutcher2

To each their own, but why would you brag about it to others? ??‍?? I guess we could ask Loveiskind05 ?#nurse #covid #health #pandemic #fyp #foryou

? original sound - Amanda Butcher

La donna è stata poi identificata come una dipendente dell’ospedale Salem Health di Salem, nell’Oregon. Diverse persone hanno iniziato a lasciare messaggi sulla pagina Facebook dell’ospedale per informare la direzione della presenza del video, finché dall’amministrazione non è arrivato l’annuncio che l’infermiera “era stata messa in congedo amministrativo in attesa di un’indagine”.

Sospesa l'infemiera che si vantava sui social di non indossare la mascherina

In una dichiarazione su Facebook, l’ospedale ha ringraziato gli utenti per le loro segnalazioni e ha confermato che una delle loro infermiere aveva pubblicato un video su TikTotk nel quale mostrava “una sprezzante mancanza di rispetto per la gravità di questa pandemia insieme alla sua indifferenza per circa il distanziamento fisico e l’utilizzo della mascherina fuori dal lavoro”. Il Salem Health ha ribadito l’importante delle norme anti-contagio, come stabilito dalle linee guida dei CDC (i Centers for Disease Control and Prevention, gli organismi di controllo della sanità pubblica negli Stati Uniti, ndr) e il proprio impegno affinché queste vengano rispettate. 

“Vogliamo rassicurare tutti che questa dichiarazione imprudente non riflette la posizione di Salem Health o degli operatori sanitari scrupolosi e attenti che lavorano qui - hanno fatto sapere dall’ospedale - La pandemia di Covid-19 è grave e richiede una risposta seria. E al Salem Health siamo molto seri riguardo al nostro approccio rispetto alla malattia”.  Un portavoce dell’ospedale ha confermato a BuzzFeed News l’identità dell’infermiera, che lavora nel reparto di oncologia. Nel solo mese di novembre negli Stati Uniti si sono registrati 4 milioni di casi di coronavirus e dall’inizio della pandemia sono morte più di 265mila persone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’infermiera del reparto di oncologia che si vanta sui social di non indossare la mascherina

Today è in caricamento