Domenica, 1 Agosto 2021
Cosa succede Oltremanica / Regno Unito

L'Inghilterra riapre tutto, ma nell'isola si rischiano 200mila contagi al giorno

È il giorno del Freedom day. Secondo Neil Ferguson, membro del Sage, sarà "quasi inevitabile" arrivare a 100mila casi, l'ipotesi peggiore ("molto meno certa") è che il numero possa essere molto più alto mettendo sotto stress il sistema sanitario

Nuovi casi alle stelle, decessi ancora in numero contenuto ma ricoveri in aumento. È questa la situazione del Regno Unito nel giorno del Freedom Day, ovvero della revoca di tutte le restrizioni anti-Covid. Una promessa che il governo di Boris Johnson ha voluto mantenere a tutti i costi nonostante la situazione epidemiologica sia tutt'altro che confortante. Da oggi dunque cadrà l'obbligo della mascherina anche in alcune circostanze al chiuso, non si dovrà più osservare il distanziamento e saranno rimossi tutti i residui vincoli per locali, eventi pubblici e cerimonie. Le restrizioni saranno rimosse nella sola Inghilterra dal momento che Scozia, Galles e Irlanda del Nord hanno deciso di seguire un approccio più prudente. Resta il fatto che per 55 milioni di persone ci saranno molte più libertà di quante ve ne siano state nell'ultimo anno e mezzo, malgrado la curva dei nuovi casi non accenni a diminuire.

La situazione epidemiologica nel Regno Unito

Ieri in tutto il Regno Unito sono stati accertati 48.161 nuovi contagi, un numero leggermente più basso rispetto agli ultimi giorni ma che probabilmente risente dell'effetto week end. Tant'è che nella settimana che va dal  12 luglio al 18 luglio 2021 c'è stato comunque del 43,3% rispetto ai 7 giorni precedenti. I decessi ieri sono stati 25, 283 quelli registrati in totale nell'ultima settimana. Il numero delle vittime resta dunque relativamente basso, almeno se paragonato alle altre ondate del virus, ma anche in questo caso si assiste ad un aumento 39,4% rispetto ai 7 giorni precedenti.

Per quanto riguarda i ricoveri, gli ultimi dati forniti dal governo inglese riguardano la settimana che va dal 7 luglio 2021 al 13 luglio: in totale sono 4.313 le persone che hanno dovuto ricevere assistenza ospedaliera, anche in questo caso si registra un deciso aumento pari al 39,4% se messo a confronto con la settimana precedente. Si tratta, beninteso, di numeri ancora contenuti rispetto a quanto accaduto con la prima e la seconda ondata del Sars-Cov-2, un segno tangibile del fatto che i vaccini stanno funzionando.

Ferguson: i contagi raggiungeranno quota 100mila, ma potrebbero raddoppiare

Ma certo se il numero dei nuovi contagi :resterà così alto, la pressione sul sistema sanitario è destinata comunque ad aumentare. Oltremanica sono consapevoli di andare incontro ad una nuova impennata dei nuovi casi. Tanto che Neil Ferguson, professore dell'Imperial College e membro del Scientific Advisory Group for Emergencies (Sage), ritiene “quasi inevitabile” che con l’eliminazione di tutte le restrizioni si arriverà a toccare i 100.000 casi al giorno, nonostante circa la metà del Regno Unito fosse completamente vaccinata. Secondo le previsioni dell’esperto, ciò porterà ad avere circa 1.000 ricoveri in ospedale ogni 24 ore. E tuttavia "la vera domanda" ha detto Ferguson alla BBC, "è se possiamo raddoppiare o addirittura superare questo numero. Ed è qui che la sfera di cristallo inizia a fallire. Potremmo arrivare a 200.000 casi e 2.000 ricoveri al giorno, ma è molto meno certo".

Si tratterebbe di un numero di ricoveri paragonabile con quello di metà dicembre, certamente un numero abbastanza importante da gestire per il sistema sanitario. Nel governoe tra gli esperti c’è comunque molto ottimismo sul fatto che i decessi resteranno comunque significativamente più bassi rispetto ai periodi bui della pandemia. Ferguson ha spiegato che il tasso di letalità resta "molto, molto più basso" se paragonato ad altre ondate, ma in presenza di un numero così alto di contagi, gli ospedali potrebbero andare comunque incontro a "gravi problemi". Infine c’è il problema di chi è - o sarà - alle prese con il long Covid. Per adesso si tratta di circa un milione di persone, ma questo dato potrebbe "aumentare fino a un altro mezzo milione in più".   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Inghilterra riapre tutto, ma nell'isola si rischiano 200mila contagi al giorno

Today è in caricamento