rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
intercettati

I servizi segreti tedeschi hanno le prove audio di Bucha: "Abbiamo sparato a un uomo in bici"

Ci sono le intercettazioni radiofoniche dei servizi tedeschi

Potrebbero esserci le prove audio dei massacri di Bucha. Secondo quanto riportato dalla rivista tedesca Spiegel e dal Washington Post, i servizi segreti tedeschi avrebbero intercettato una serie di messaggi radio dei militari russi, intenti a discutere dell'uccisione indiscriminata dei civili in Ucraina. Lo Spiegel riferisce che è stato presentato un rapporto sulla vicenda al Bundestag, il parlamento tedesco. La notizia è stata confermata dal Washington Post, che in un articolo scrive di due diverse comunicazioni intercettate dall'intelligence tedesca in cui i soldati russi discutano degli interrogatori sia dei militari che dei civili ucraini e di come questi vengano poi giustiziati. Le intercettazioni sono state confermate al Post da tre diverse fonti a conoscenza dei rapporti e contraddicono quanto affermato dai russi riguardo ai massacri dei civili, compreso quello di Bucha, che secondo Mosca sarebbero stati compiuti dopo il ritiro delle proprie truppe.

Le fake news russe sul massacro di Bucha

Negli audio si sarebbe avuto anche la conferma dell'uomo anziano ucciso mentre andava in bicicletta, una foto divenuta simbolo di quanto accaduto a Bucha. Nelle intercettazioni in possesso dei servizi tedeschi ce n'è una in cui un soldato russo dice a un altro che lui e i suoi colleghi hanno sparato a un uomo in bici. In un' altra intercettazione viene invece indicato il metodo da seguire con i militari ucraini: prima si interrogano i soldati, poi si spara. 

ilario piagnerelli bucha uomo ucciso in bibicletta

Le ultime notizie in diretta sulla Guerra in Ucraina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I servizi segreti tedeschi hanno le prove audio di Bucha: "Abbiamo sparato a un uomo in bici"

Today è in caricamento