rotate-mobile
Giovedì, 26 Gennaio 2023
Mondo Iraq

Isis circondato a Mosul: con l'avanzata dell'esercito emerge tutto l'orrore dei jihadisti

Kamikaze e mine rallentano l'avanzata dell'esercito regolare iracheno che ha interrotto ogni via di fuga da quella che era la seconda capitale del Califfato del terrore: "Scoperte fosse comuni con centinaia di corpi"

IRAQ - Le forze irachene impegnate nella riconquista di Mosul hanno interrotto l’ultima strada per uscire dalla città, mettendo in trappola all’interno i combattenti dello Stato islamico (Isis). Lo riferisce Brett McGurk, inviato Usa nella coalizione anti-Isis. “L’Isis è in trappola. La scorsa notte la Nona Divisione dell’Esercito iracheno, vicino a Badush, a nord ovest di Mosul, ha interrotto l’ultima strada per uscire da Mosul”, ha detto McGurk ai giornalisti. “Tutti i combattenti che sono rimasti a Mosul moriranno lì”.

Le forze regolari irachene hanno strappato all'Isis un terzo della parte occidentale di Mosul. Lo riferisce il generale maggiore Maan al-Saadi. In queste ore i combattimenti infuriano ai margini della Città vecchia. "Mine e kamikaze rallentano l'offensiva contro gli jihadisti. La resistenza dell'Isis ha cominciato ad affievolirsi in modo consistente".

Lo Stato islamico conquistò Mosul nella metà del 2014, quando i jihadisti presero il controllo di fette ampie di territorio in cui venne proclamato il "califfato" di Iraq e Siria. Oggi, parallelamente al ritiro dei miliziani dello Stato Islamico si ritira, emerge l'orrore. Unità paramilitari irachene sciite, sotto la guida della coalizione che fa riferimento all'Iran, hanno scoperto una fossa comune che contiene i resti di almeno 500 cadaveri di prigionieri giustiziati dall'Isis. La stima dei cadaveri fornita dalle unità Hashed al-Shaabi è in linea con quanto tempo fa reso noto da Human Rights Watch, che in passato ha parlato di almeno 600 tra detenuti e detenute fatti inginocchiare davanti a un burrone e lì assassinati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isis circondato a Mosul: con l'avanzata dell'esercito emerge tutto l'orrore dei jihadisti

Today è in caricamento