rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
il processo / Stati Uniti d'America

I segreti Nato online da febbraio: la talpa un tecnico 21enne

Jack Teixeira è un gamer 21enne: oggi è comparso per la prima volta in tribunale dopo la fuga di materiale riservato sulla guerra in Ucraina

Jack Teixeira, il 21enne aviere della Guardia nazionale del Massachuttes sospettato di essere la talpa del leak del Pentagono, è comparso davanti al giudice del tribunale di Boston dopo essere stato arrestato ieri dall'Fbi nella casa dove vive con i genitori, a North Dighton. Secondo quanto riferisce la Cnn, il giovane è entrato in aula in manette, e tra il pubblico vi erano tre suoi familiari. Alla fine dell'udienza, un uomo ha gridato 'ti voglio bene, Jack", e Teixeira, che veniva portato fuori dall'aula, ha risposto senza girarsi, "anche io papà". Le accuse per lui sono pesanti.

Cosa rischia Texeira

Jack Teixeira è sospettato di essere la talpa del leak del Pentagono: in una chat su Discors ha diffuso documenti classificati sulla guerra in Ucraina che poi sono passati su Telegram e Twitter. Teixeira era dislocato nella base dell'esercito di Cape Cod ed era incaricato di assistere al sistema di comunicazione dell'aeronautica e per questo, aveva accesso autorizzato ai documenti top secret.

Il ragazzo, tecnico informatico, era considerato un militare modello. Arruolatosi a settembre 2019, aveva ricevuto una medaglia a settembre del 2022. Aveva anche una vita da gamer e - secondo il New York Times - era l'amministratore del gruppo online Thug Shaker Central, dove col lo pseudonimo di O.G. (Original Gangster) ha diffuso poi una parte dei documenti classificati, anche sull'Ucraina, a quanto pare solo per "farsi bello" con gli amici. Gli investigatori, però, hanno scovato anche dei video in cui il ragazzo, appassionato di armi, urlava frasi razziste in un poligono di tiro.

Ora Texeira rischia fino a 20 anni per ciascuno dei due distinti capi di imputazione di cui è accusato.
Per ora il giudice ha deciso che resti dietro le sbarre almeno sino all'udienza della prossima settimana. è stato accusato davanti al tribunale di Boston di violazione dell'Espionage Act, in particolare di detenzione e trasmissione non autorizzate di informazioni di difesa nazionale, nonché di rimozione non autorizzata di informazioni classificate e materiali di difesa.

Le indagini che hanno portato a Texeira

Lunedì, l'Fbi ha interrogato un membro non identificato della chat room di Discord in cui Teixeira avrebbe pubblicato i documenti riservati. L'individuo ha fornito all'Fbi informazioni secondo cui la presunta talpa si faceva chiamare "Jack", sembrava vivere nel Massachusetts e affermava di essere un membro dell'aeronatuca. Ha anche detto di aver chattato con lui in video e lo ha descritto come "un maschio bianco dall'aspetto pulito e tra i 20 e i 30 anni".

Sebbene Discord non sia menzionato per nome, la denuncia indica che la piattaforma ha aiutato l'Fbi fornendo le credenziali dietro l'account associato alla fuga di notizie. Secondo la denuncia, Teixeira ha avuto accesso a un documento del governo il 23 febbraio e lo ha pubblicato il giorno seguente. È la divulgazione di quel documento che costituisce la base delle accuse.

Continua a leggere le ultime notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I segreti Nato online da febbraio: la talpa un tecnico 21enne

Today è in caricamento