Domenica, 14 Luglio 2024
Il caso / Australia

Julian Assange colpevole, ma libero (con un divieto)

Si chiude la vicenda giudiziaria del fondatore di WikiLeaks. che vola in Australia. I termini dell'accordo con gli Usa e cosa non potrà più fare

Colpevole sì, ma libero. È la condizione di Julian Assange, l'informatico australiano fondatore di WikiLeaks. Il tribunale statunitense di Saipan ha accettato ufficialmente il patteggiamento con la sua dichiarazione di colpevolezza, poiché la pena inflitta coincide con la detenzione già scontata Assange è libero. Si mette la parola fine a una vicenda lunga 14 anni.  Julian Assange "può lasciare quest'aula da uomo libero", ha dichiarato il giudice Ramona Manglona al termine della breve udienza. Sul profilo X di WikiLeaks sono comparse le foto di Assange da uomo libero.

wikileaks-3

Perché Assange è libero anche se condannato

Assange era accusato di aver divulgato nel 2010 più di 300.000 documenti riservati dell'esercito statunitense. In base all'accordo raggiunto, il fondatore di WikiLeaks si è dichiarato colpevole di un solo capo d'accusa: quello di aver ottenuto e divulgato informazioni sulla difesa nazionale. "Ho incoraggiato la mia fonte", la soldatessa statunitense Chelsea Manning, artefice della massiccia fuga di notizie, "a fornire materiale classificato", ha ammesso in tribunale Assange, provato ma "visibilmente rilassato", secondo quanto riferito dai reporter. Dopo il patteggiamento, Julian Assange non potrà ritornare negli Stati Uniti senza autorizzazione. 

Ancor prima della sentenza, il premier australiano Anthony Albanese aveva definito il patteggiamento accolto dai giudici come "uno sviluppo positivo" e "benvenuto" evitando tuttavia di esprimersi oltre alla luce della "complessa procedura" in corso. "Si conclude anche un caso che è stato riconosciuto come la più grande minaccia al primo emendamento del 21esimo secolo", le parole di Jen Robinson, avvocato di Assange.

"La priorità ora è che Julian recuperi la sua salute - ha affermato sua moglie, Stella -. È stato in condizioni terribili per cinque anni e ora vuole tornare in contatto con la natura", ha aggiunto.

A meno di due ore dal suo ritorno in libertà, Assange è partito per l'Australia dove terrà una conferenza stampa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Julian Assange colpevole, ma libero (con un divieto)
Today è in caricamento