rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Scienza

Agli studiosi Karplus, Levitt e Warshel il premio Nobel per la Chimica

Gli scienziati premiati sono riusciti nell'impresa di conciliare la fisica classica e la meccanica quantistica nello studio dei processi chimici

Il premio Nobel per la Chimica è stato assegnato agli statunitensi Martin Karplus, Michael Levitt e Arieh Warsher, specialisti nella modellizzazione delle reazioni chimiche. I tre ricercatori sono stati premiati per "lo sviluppo di modelli multi-scala per dei sistemi chimici complessi", come si legge in un comunicato della giuria del Nobel.

Karplus, Levitt e Warshel - che si divideranno un premio di 8 milioni di corone svedesi (oltre 900mila euro) - sono riusciti nell'impresa di conciliare la fisica classica e la meccanica quantistica nello studio dei processi chimici.

IL BOSONE DI HIGGS VINCE IL NOBEL PER LA FISICA

"I modelli informatici che riproducono la realtà sono divenuti fondamentali per la maggior parte dei progressi ottenuti al giorno d'oggi nella chimica", si legge nel comunicato che sottolinea come "il computer sia divenuto per i chimici uno strumento altrettanto importante della provetta".

Negli anni Settanta i tre ricercatori "posero le basi dei programmi di simulazione utilizzati per predire e comprendere i processi chimici", conclude il comunicato.

NOBEL PER LA MEDICINA AGLI STUDENTI DEL TRASPORTO CELLULARE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli studiosi Karplus, Levitt e Warshel il premio Nobel per la Chimica

Today è in caricamento