rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Grecia verso il voto / Grecia

Grecia, latitante il deputato neonazista e "picchiatore"

Ilias Kasiradis, che durante una trasmissione tv ha aggredito fisicamente due deputate della sinistra, raggiunto da un'ordinanza di arresto, è irreperibile

Ilias Kasidiaris, portavoce e deputato del partito neonazista greco "Alba Dorata", è a tutti gli effetti latitante.

Proprio così. L'autore di quello che è stato un vero e proprio pestaggio in diretta televisiva ai danni di due deputate della sinistra greca durante un dibattito elettorale è infatti "irreperibile". 

E' quanto conferma il quotidiano greco Kathimerini che spiega come nei confronti del deputato, dopo l'aggressione, è stato emanata un'ordinanza di arresto.

Ma Kasidiaris, da mercoledì sera, ha fatto perdere le tracce di se.

I fatti - Durante un dibattito in diretta sull'emittente Ant1 il 31enne neonazista, preso da uno scatto d'ira, ha prima lanciato un bicchiere d'acqua contro una deputata, quindi si è rivolto all'altra che si era alzata per protestare, colpendola con schiaffi e pugni in faccia. 

Ieri, il leader del partito neonazista, Nikos Michaloliakos, ha sostenuto che sarebbe stata una delle due deputate ad attaccare per prima Kasidiaris e che l'incidente sarebbe stato esagerato. Il partito ha quindi annunciato un embargo ai suoi rappresentanti nei colloqui con la stampa.

 

Il video dell'aggressione in diretta tv

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grecia, latitante il deputato neonazista e "picchiatore"

Today è in caricamento