Lapo Elkann, il video ai fan prima dell'arresto: "In viaggio per affari"

Il rampollo di casa Fiat rischia fino a dieci anni per falsa denuncia. "Ha finto di essere stato rapito dopo due notti trascorse con una trans". Nell'appartamento "trovata marijuana e cocaina"

Il video pubblicato prima dell'arresto

NEW YORK - "Una vita di eccessi" titola gran parte della stampa italiana. Molto più ironica la lettura dei media statunitensi. Un esempio? Quel "Mama mia" che campeggia sull'homepage del Daily Beast, sito che per primo ha dato la notizia dell'arresto di Lapo Elkann nella Grande Mela. Il risultato, comunque si voglia leggere la notizia, è che il rampollo di casa Fiat è tornato sulle prime pagine dei siti di tutto il mondo. E domani riempirà quelle dei giornali. 

L'ARRESTO - Lapo Elkann è stato fermato a New York nel fine settimana passato con l'accusa di aver inscenato il suo falso rapimento. Tutto sarebbe iniziato con una telefonata ai suoi familiari: "Sono stato sequestrato. Mi servono 10 mila euro". Così i parenti hanno immediatamente contattato le forze dell'ordine consegnando loro la somma richiesta. Poche ore dopo, il finto scambio per il finto rapimento. Da qui l'arresto di Lapo Elkann.

✈️✈️✈️✈️ For business and creative projects around the world in the next few days to come . @adidasoriginals @luca_rubinacci

Un video pubblicato da Lapo Elkann Official (@lapoindependent) in data:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DUE NOTTI DA LEONI - Dai racconti riportati sul Daily Beast, Lapo Elkann sarebbe atterrato a New York giovedì scorso salutando i suoi fan su Instagram con un video raccontando di essere in viaggio verso gli Usa "per affari". Non appena arrivato nella Grande Mela si sarebbe messo in contatto con una escort transessuale di 29 anni. I due avrebbero trascorso due giorni in un piccolo appartamento di Manhattan: alcol, marijuana e cocaina. Ma dopo sole 48 ore "Elkann avrebbe finito di soldi. Ed è qui che avrebbe architettato lo stratagemma del falso rapimento. Finito, però, con un vero arresto. Rimesso in libertà poche ore dopo, gli è stato consegnato un atto di citazione davanti alla corte. Il rampollo di casa Fiat sarà quindi processato. E rischia grosso: fino a dieci anni di reclusione per falsa denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: arriva l'eco-sconto per salvare l'automotive

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 6 giugno 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 4 giugno 2020

  • A giugno ultima busta paga "light", poi arriva il bonus fino a 100 euro

  • Coronavirus, ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
Today è in caricamento