rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Mondo Taiwan

Taiwan, lascia il marito per una donna: condannata a risarcimento

La sentenza della corte distrettuale di Hsinchu ha suscitato un grande dibattito nel Paese, dove si sta discutendo di legalizzando il matrimonio omosessuale

Ha sposato un uomo costretta dai propri familiari, poi ha rivelato a tutti la sua omosessualità e andar via con un’altra donna. Per questo motivo una donna di Taiwan è stata condannata da un tribunale a pagare 500mila dollari taiwanesi (16.130 dollari) al marito, che ha abbandonato per la nuova compagna.

La decisione sta suscitando polemiche, visto che Taiwan sta dibattendo per legalizzare il matrimonio omosessuale. La sentenza della corte distrettuale di Hsinchu dichiara che la donna deve compensare le spese matrimoniali, quelle di fidanzamento e il patimento emozionale che il marito ha subito.

Dopo che il caso è diventato di dominio pubblico, le opinioni a Taipei si sono divaricate. Alcuni hanno espresso sostegno alla donna, auspicando che il matrimonio omossessuale venga legalizzato. Altri hanno criticato la sentenza, sostenendo che è sintomo di omofobia. I parlamentari taiwanesi stano discutendo una proposta di legge per legalizzare il matrimonio gay. I conservatori temono che possa provocare la distruzione della famiglia tradizionale basata sui valori confuciani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taiwan, lascia il marito per una donna: condannata a risarcimento

Today è in caricamento