Lunedì, 18 Ottobre 2021
L'inchiesta / Regno Unito

Negazionista convince un 67enne col Covid a lasciare l'ospedale: l'uomo è morto dopo poche ore

Joe McCarron è tornato in ospedale ed è stato attaccato al ventilatore polmonare ma per lui non c'è stato nulla da fare. A convincerlo a lasciare la struttura sarebbe stato l'italiano Antonio Mareddu

Lo avrebbero incoraggiato a lasciare l'ospedale nonostante avesse il Covid. I medici non erano d'accordo ma c'è chi l'avrebbe convinto che se fosse rimasto nelle mani dei camici bianchi sarebbe morto. Un “consiglio” che purtroppo forse gli è costato la vita e adesso c'è un'indagine che prova chiarire l'esatta dinamica dei fatti. È la storia di Joe McCarron, il 67enne di Dungloe, morto venerdì all'ospedale dell'università di Letterkenny. L'uomo era stato di nuovo ricoverato dopo aver lasciato il nosocomio contro il parere dei medici. Quando è tornato nella struttura le sue condizioni erano ormai gravissime. È stato attaccato al ventilatore polmonare ma per lui non c'è stato nulla da fare. I funerali si sono svolti domenica ma a distanza di 48 ore è già nel pieno l'indagine che prova a ricostruire come sono andate le cose.

Nella vicenda è entrato anche un ristoratore italiano con un ruolo che lo vede al centro dell'indagine. Si tratta di Antonio Mureddu che, secondo gli investigatori, avrebbe un passato vicino all'estrema destra e ai negazionisti. Sarebbe uno degli attori principali della vicenda perché è stato lui a convincere il 67enne a lasciare l'ospedale. In un primo momento si sarebbe intestato anche il “merito” di aver salvato McCarron ma purtroppo i fatti lo hanno smentito dopo poche ore. Quando si presentò in corsia, con tanto di cellulare in mano con il quale riprendeva e la mascherina sotto al mento, Mureddu disse al 67enne che se fosse rimasto in ospedale la sua vita sarebbe stata in pericolo.

Ai medici che consigliarono al paziente di rimanere ricoverato perché era in pericolo di vita avrebbe risposto “meglio che muoia in casa che qui”. Poi il video fuori all'ospedale dicendo di aver “salvato la vita a Joe”. Toccherà adesso agli investigatori ricostruire completamente la vicenda e stabilire se l'intervento di Mureddu sia stato in qualche modo coercitivo rispetto alla volontà del 67enne. A preoccupare le autorità c'è inoltre l'ipotesi secondo cui questo episodio ne seguirebbe un altro in cui il personale medico dello stesso ospedale è stato attaccato perché accusato di prescrivere cure improprie a un altro malato di Covid 19.

Chi era McCarron

McCarron, 67 anni del Donegal, è stato sepolto nella sua città natale di Dungloe. Padre Eddie Gallagher ha detto alle persone in lutto: "Questo è un giorno molto triste e pensiamo alle persone in lutto che hanno il cuore spezzato in questo giorno. Il miglior regalo, l'unico regalo che possiamo fare a Joe McCarron oggi sono le nostre preghiere". Nato nel 1954, era un ex DJ radiofonico molto noto a Dungloe. Un portavoce della famiglia – riporta l’Irish Times – ha detto dopo il suo ritorno in ospedale che la moglie del signor McCarron, Una, voleva scusarsi con il personale ospedaliero per quello che era successo e ha criticato coloro che lo hanno aiutato a rimuoverlo dall'ospedale definendoli "sconsiderati". "Non hanno aiutato in alcun modo il recupero del mio Joe – ha raccontato la moglie -. Incoraggiamo tutti a seguire i giusti consigli dei medici" ha detto.

Chi è Antonio Mureddu 

Intanto gli investigatori stanno approfondendo il profilo di Mureddu. Si tratta di un ex militare italiano che è intervenuto insieme ai legali del Common Law Information Center di Ballybofey, una cittadina vicina. Secondo questo gruppo di persone, il trattamento sanitario per il Covid 19 potrebbe essere applicato solamente con l'autorizzazione del paziente. Almeno è questa l'interpretazione che danno della legge e nei loro video incoraggiando anche altre persone a fare lo stesso. Mureddu, che si presentò in ospedale insieme a Michael McGee del centro legale, ha dichiarato che era stato lo stesso McCarron a richiedere la sua assistenza all'interno della struttura. Si tratta di una delle circostanze al vaglio degli investigatori. Mureddu avrebbe una lunga storia di attivismo cospiratorio e di estrema destra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negazionista convince un 67enne col Covid a lasciare l'ospedale: l'uomo è morto dopo poche ore

Today è in caricamento