Domenica, 13 Giugno 2021
LIBIA / Libia

Libia, condannato a morte il figlio di Gheddafi

Il tribunale ha deciso la pena capitale per Saif al-Islam, per l'ex responsabile dei servizi segreti Abdullah Senussi e per l'ex premier Al-Baghdadi al-Mahmoudi

LIBIA - Il tribunale di Tripoli ha condannato a morte Saif al-Islam, figlio dell'ex dittatore libico Muammar Gheddafi, l'ex responsabile dei servizi segreti Abdullah Senussi e l'ex premier Al-Baghdadi al-Mahmoudi, per i crimini commessi durante la ribellione del 2011 che portò alla caduta del regime.

LA SENTENZA - Alla lettura della sentenza - nella quale sono stati condannati alla pena capitale altri sei esponenti del regime - non era presente Saif al-Islam, detenuto in un carcere di Zenten dalle milizie locali che non hanno mai accettato il trasferimento ordinato più volte da Tripoli. 

POLEMICHE - Il processo è stato criticato dalle organizzazioni per la difesa dei diritti umani a causa delle restrizioni imposte alla difesa degli imputati; inoltre, è ancora in corso la disputa legale con la Corte Penale Internazionale, che ha rinunciato alla propria giurisdizione su al-Senussi ma reclama la propria competenza a processare Saif al-Islam.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libia, condannato a morte il figlio di Gheddafi

Today è in caricamento