rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
L'attacco / Montenegro

Litiga con la famiglia e spara in strada: diversi i morti

Tra le vittime ci sono diversi bambini. Sei, invece, sono le persone che risultano ferite, tra cui un agente di polizia ferito alla testa

Almeno 11 persone sono rimaste uccise in una sparatoria nella città Cetinje, in Montenegro, oggi 12 agosto.  Tra le vittime ci sono diversi bambini. Sei, invece, sono le persone che risultano ferite, tra cui un agente di polizia ferito alla testa.

Stando a quanto riportano i media nazionali, la sparatoria è iniziata dopo un litigio familiare: l'uomo, infuriato a causa della disputa con i suoi parenti, avrebbe sparato a qualsiasi persona si trovasse a tiro.

L'aggressore, 34 anni, è morto. Non è ancora noto se l'autore sia stato ucciso in un conflitto a fuoco con la polizia o si sia suicidato. Ignari i moventi della violenza. 

La città in cui è avvenuta la sparatoria si trova a 36 chilometri a ovest di Podogrica, la capitale della piccola nazione balcanica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la famiglia e spara in strada: diversi i morti

Today è in caricamento