rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Stati Uniti / Stati Uniti d'America

Malala a casa degli Obama: "Cambiare il destino del mondo"

La giovane attivista pakistana ricevuta alla Casa Bianca. "La vera emozione? L'incontro con la figlia del presidente degli Stati Uniti". Obama: "Lasciamo che ragazze come lei siano libere di sognare"

WASHINGTON (STATI UNITI) - La giovane attivista pachistana, Malala Yousafzai, sopravvissuta ad un attacco talebano nell'ottobre 2012, è stata ricevuta alla Casa Bianca dagli Obama. Il presidente Usa, Barack, la moglie, Michelle, e la figlia maggiore, Malia, hanno accolto l'adolescente nello Studio Ovale. Ed è proprio l'incontro con Malia ad aver emozionato maggiormente Malala.

Obama ha voluto ringraziare Malala per il suo coraggio e la sua determinazione a favore della scolarizzazione delle donne in Pakistan. "Gli Stati Uniti si uniscono al popolo pakistano e ai tanti in tutto il mondo che celebrano il coraggio di Malala e la sua determinazione a promuovere il diritto di tutte le bambine ad andare a scuola e realizzare i loro sogni". 

La giovane, appena insignita del premio Sakharov per i Diritti Umani, era data vincente anche per il Premio Nobel per la Pace. Il prestigioso riconoscimento è stato invece assegnato all'Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche, i cui esperti in queste settimane lavorano in Siria allo smantellamento del micidiale arsenale del presidente Bashar al-Assad. 

GLI OBAMA - "Nel mondo vi sono ragazze che un giorno saranno alla guida di nazioni, se solo daremo loro la possibilita' di scegliere il proprio destino", ha detto Obama. "In ogni continente ci sono ragazze che continueranno a cambiare il mondo in un modo che possiamo solo immaginare, se solo lasceremo loro la libertà di sognare". 

"Investire nell'educazione delle bambine è la cosa migliore che possiamo fare non solo per le nostre figlie e nipoti, ma anche per le loro famiglie, le loro comunità e paesi", ha dichiarato Michelle. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malala a casa degli Obama: "Cambiare il destino del mondo"

Today è in caricamento